salta al contenuto

Servizio civile nell'esecuzione penale esterna - Progetto 'Mettersi in prova pensando al futuro'

aggiornamento: 16 novembre 2018

OBIETTIVI GENERALI RISPETTO AI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE

Il progetto intende:

  1. aumentare del 20% le convenzioni per il Lavoro di Pubblica Utilità;
  2. raggiungere il 50% dei soggetti in esecuzione del programma di trattamento per organizzare momenti formativi sui valori della solidarietà per divenire cittadini attivi e responsabili attraverso percorsi di educazione alla legalità
  3. attivare, per il 30% dei soggetti in esecuzione della messa alla prova, percorsi di orientamento al lavoro attraverso la valorizzazione delle competenze professionali e formative possedute.

OBIETTIVI FORMATIVI VERSO I GIOVANI

Per quanto riguarda gli obiettivi formativi verso i giovani che partecipano al progetto ci riferiamo a:

  • diffondere il senso dello Stato e l’importanza di un impegno concreto nella difesa della Patria attraverso la realizzazione di un servizio presso un Ufficio decentrato della Pubblica Amministrazione;
  • motivare e formare giovani perché possano scegliere con cognizione di causa e competenza il settore dell’esecuzione penale quale campo di esercizio dell’attività professionale;
  • realizzare un’esperienza concreta di conoscenza dei servizi e delle opportunità del territorio attraverso l’attivazione di convenzioni per il Lavoro di Pubblica Utilità;
  • promuovere, organizzare e partecipare, in collaborazione con gli operatori dell’esecuzione penale esterna, a momenti di incontro, riflessione e diffusione tematiche relative ai concetti di solidarietà e legalità;
  • offrire una straordinaria occasione di formazione ai volontari in questa fase di attuazione della riforma del Ministero della Giustizia.

OBIETTIVI GENERALI RISPETTO AL SERVIZIO

  1. Informare l’utenza sule modalità di accesso alla Messa alla Prova;
  2. realizzare percorsi di accompagnamento per soggetti in MESSA ALLA PROVA, che si trovano in particolari condizioni di svantaggio, promuovendo assunzione di responsabilità in relazione sfera lavorativa e alle conseguenze dell’imputazione;
  3. facilitare percorsi di inserimento occupazionale attraverso il Lavoro di Pubblica Utilità rafforzando le connessioni esistenti con la Società Civile sperimentando azioni innovative di orientamento ed accompagnamento al lavoro mirate a soggetti in cerca di prima occupazione, nell’ottica di valorizzazione delle competenze professionali.


Testo integrale del progetto (pdf, 178 Kb)

 

Ufficio interdistrettuale esecuzione penale esterna Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige / Südtirol

► Avviso 16 novembre 2018 - graduatorie

sede Ufficio distrettuale esecuzione penale esterna Trieste

Cognome e nome Punteggio totale Valutazione finale
SAVASTANO Caterina 75 VINCITORE
CAPORAL Stefania 72 VINCITORE
FILIPAZ Linda 69 VINCITORE
RUSSO Stefano 0 non presente colloquio
MANFRE’ Valeria 0 non presente colloquio

sede sezione distaccata Treviso - Ufficio interdistrettuale esecuzione penale esterna Venezia

Cognome e nome Punteggio totale Valutazione finale
D’ALTERIO Raffaella 67 VINCITORE
BULEGATO Mariangela 60 VINCITORE

I nominativi resteranno in linea fino al 16 dicembre 2018


► Avviso 18 ottobre 2018 - convocazione candidati

Sono convocati il 6 NOVEMBRE 2018 alle ore 10.30 presso l’ Ufficio Distrettuale Esecuzione Penale Esterna di Trieste , sito in via Coroneo 19 tel 040 7707811 gli aspiranti volontari del servizio civile che hanno ivi presentato domanda per il progetto locale “Mettersi in prova pensando il futuro”, secondo le modalità e i criteri previsti nel bando.

  • la Commissione si atterrà ai criteri di valutazione contenuti nel decreto n. 173 dell’11 giugno 2009 del Capo dell’Ufficio nazionale per il servizio civile
  • questo avviso ha valore di notifica; ai sensi dell’art. 6 del Bando di selezione e il candidato che non si presenti al colloqui, senza giustificato motivo, sarà escluso dalla procedura
  • i candidati muniti di valido documento di riconoscimento accederanno al colloquio in ordine alfabetico:

(omissis)

I nominativi resteranno in linea fino al 7 novembre 2018

► Avviso 18 ottobre 2018 - convocazione candidati per la sezione distaccata di Treviso

Sono convocati alle ore 12.00 del 5 NOVEMBRE 2018 presso l’ Ufficio Interdistrettuale Esecuzione Penale Esterna di Venezia , sito in Mestre, via Dante n° 97 – tel 041958266 gli aspiranti volontari del servizio civile che hanno ivi presentato domanda per il progetto locale “Mettersi in prova pensando il futuro” , secondo le modalità e i criteri previsti nel bando.

  • la Commissione si atterrà ai criteri di valutazione contenuti nel decreto n. 173 dell’11 giugno 2009 del Capo dell’Ufficio nazionale per il servizio civile
  • questo avviso ha valore di notifica; ai sensi dell’art. 6 del Bando di selezione e il candidato che non si presenti al colloqui, senza giustificato motivo, sarà escluso dalla procedura
  • i candidati muniti di valido documento di riconoscimento accederanno al colloquio in ordine alfabetico:

(omissis)

I nominativi resteranno in linea fino al 6 novembre 2018