Interpelli per il personale della Giustizia - Dipartimento dell'organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi

 


Dipartimento dell'organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi
 

Interpello 29 aprile 2021 di assestamento per 275 posti di Direttore Area III  - La scheda

interpello nazionale 26 aprile 2021 per il personale uffici dei Procuratori europei distrettuali - La scheda

 


Avviso 19 gennaio 2021

Con Provvedimento del Direttore generale del personale e della formazione del 18 gennaio 2021 è pubblicato avviso nazionale per la selezione di 98 unità di personale appartenente alla Terza e alla Seconda Aree professionali o categorie equiparate, da assegnare in mobilità temporanea ad Uffici giudiziari, agli Uffici centrali dell’Amministrazione giudiziaria e alla Scuola Superiore della Magistratura, riservato al personale di ruolo dell’Amministrazione giudiziaria nonché al personale appartenente ad altre Pubbliche Amministrazioni del Comparto Funzioni Centrali

Le domande, a pena di esclusione, andranno presentate, mediante l’apposito MODULO  qui allegato, all’indirizzo di posta elettronica
interpellostraordinario2020@giustizia.it entro e non oltre il 15 febbraio 2021.

Alla domanda dovrà essere allegato il proprio curriculum vitæ, datato e sottoscritto, nonché per il personale di altre Amministrazioni, copia di un documento d’identità in corso di validità e, laddove necessaria, dichiarazione di assenza di cause ostative al comando rilasciata dall’Amministrazione di appartenenza. Tutti i suddetti documenti dovranno essere in formato .pdf e le loro dimensioni non potranno essere complessivamente superiori a 2MB.

Non saranno prese in considerazione le domande presentate da dipendenti di Pubbliche Amministrazioni diverse da quelle sopra specificate e quelle prive degli allegati sopra indicati ovvero con allegati non conformi a quanto richiesto.

Trattandosi di una procedura di distacco temporaneo determinata da esigenze organizzative e non disciplinata da norme, l’Amministrazione si riserva in ogni caso una valutazione comparativa, oltre che delle esperienze curricolari, anche in ordine agli organici ed alle esigenze organizzative degli Uffici e delle Amministrazioni coinvolti.

I dati personali forniti dai candidati saranno trattati secondo quanto previsto dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, recante il Codice in materia di protezione dei dati personali”, come modificato dal decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101, di adeguamento alle disposizioni del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati.

 

 

Avviso 16 dicembre 2020

Con Provvedimento del Direttore generale del personale e della formazione del 16 dicembre 2020, è indetto un interpello nazionale per la selezione di un’unità di personale con la qualifica di Funzionario informatico, da assegnare in mobilità temporanea alla Corte Suprema di Cassazione.

Dovendosi far fronte alle specifiche esigenze illustrate dalla Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati, è indetta una procedura di interpello finalizzata alla acquisizione di manifestazioni di interesse alla assegnazione, per la durata di dodici mesi eventualmente rinnovabili, alla Corte Suprema di Cassazione, riservata al personale di ruolo dell’Amministrazione giudiziaria appartenente alla qualifica di Funzionario informatico.

Non sono previsti oneri per l’Amministrazione giudiziaria, né compensi ulteriori o indennità sostitutive connessi all’Ufficio di destinazione.

Le domande, a pena di esclusione, andranno presentate all’indirizzo di posta elettronica  segreteriaparticolare.dgsia@giustizia.it, entro e non oltre le ore 12:00 del 21 dicembre 2021.

Alla domanda dovrà essere allegato il proprio curriculum vitæ, datato e sottoscritto, sulla cui base, tenuto conto delle competenze richieste e delle peculiarità anche tecniche della sede di servizio, l’Amministrazione procederà a valutazione comparativa.

I dati personali forniti dai candidati saranno trattati secondo quanto previsto dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, recante il Codice in materia di protezione dei dati personali”, come modificato dal decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101, di adeguamento alle disposizioni del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati.

 

  • Con Provvedimento del Direttore generale del Personale e della Formazione del 24 giugno 2020 è indetto un interpello nazionale per acquisire la disponibilità del personale di ruolo dell’Amministrazione giudiziaria, appartenente ai profili professionali di Funzionario giudiziario, Cancelliere esperto, Operatore Giudiziario e Conducente di automezzi al distacco temporaneo, senza oneri per l’Amministrazione, per far fronte alle attuali eccezionali esigenze di servizio del Tribunale e della Procura della Repubblica di Catanzaro.


Interpello 24 giugno 2020 per la copertura di posti mediante mobilità volontaria interna

 

aggiornamento: 5 maggio 2021