salta al contenuto

Protezione dei minori

aggiornamento: 25 settembre 2013

In tema di protezione dei minori, l’amministrazione svolge attività di studio e approfondimento partecipando a tavoli tecnici e gruppi di lavoro sulla dispersione scolastica e lo sfruttamento del lavoro minorile ed elabora direttive rivolte ai suoi uffici, per dare attuazione alla Convenzione dei diritti del fanciullo (O.N.U. 1989). I i servizi minorili, sul territorio, operano a favore dei minori sottoposti a tutela per motivi di abuso o sfruttamento sessuale e dei minori migranti non accompagnati.

Il 26 marzo 2013, l’amministrazione ha emanato la Direttiva riguardante i soggetti richiedenti protezione internazionale, umanitaria, temporanea o sociale, volta alla tutela dei diritti dei minori e dei giovani adulti provenienti da altri Paesi, con o privi dell'esercente la potestà genitoriale. In considerazione del flusso migratorio in Italia, tuttora costante, l’attenzione verso le fasce minorili, senza dubbio più vulnerabili nel loro inserimento nel sistema sociale ed economico, è la priorità per prevenire la costituzione di situazioni pregiudizievoli e per assicurare ai minori stranieri di esercitare gli stessi diritti dei minori italiani, come previsto dal nostro ordinamento e dalle Convenzioni Internazionali.