salta al contenuto

Scheda pratica - Esecutore testamentario: accettazione

aggiornamento: 19 febbraio 2015

Chi fa testamento può nominare uno o più esecutori testamentari.
L’esecutore testamentario deve curare che siano esattamente eseguite le disposizioni di ultima volontà del defunto.
La nomina dell’esecutore può essere fatta solo con il testamento.
E’ necessario che all’apertura della successione, cioè alla data di morte del testatore, colui che è stato nominato esecutore accetti l’incarico o lo rifiuti con una dichiarazione resa in tribunale. L’accettazione non può essere sottoposta a condizione né a termine.


Per altre informazioni:
Tribunale di Fermo
URP uffici giudiziari Genova
Tribunale di Padova
Tribunale di Roma
Tribunale di Varese




 

Questa scheda ti ha soddisfatto?