salta al contenuto

Scheda pratica - Ricerca persone scomparse: moduli per i medici legali

La "Scheda Cadavere Non Identificato - modello PM" (nella modalità dinamica) prevede numerosi campi.
Questo formato è quello che i medici legali, una volta compilato, dovranno memorizzare su supporto ottico e trasmettere agli uffici della Forza di Polizia, al fine di consentire a quest'ultima di inserirla nella banca dati RISC.

Nella scheda dinamica compilabile in formato elettronico a cura del medico legale, sono presenti la sezione SDI e la sezione del denunciante che sono non compilabili, perchè di stretta competenza delle Forze di Polizia, trattandosi di dati presenti nella banca dati del Sistema d'Indagine.

Le sezioni relative ai "Denti" e ai "Segni particolari" devono essere compilate in solo formato cartaceo. In entrambe le sezioni è presente una sagoma dentaria (distinta per adulti e bambini) ed una sagoma umana con una griglia di riepilogo di tutti i segni o patologie rilevate. Il medico legale apporrà sulla sagoma (umana o dentaria) del modello cartaceo i vari tipi di segni particolari/patologie presenti, compilando la relativa griglia di riepilogo. Per la sezione "foto", il medico legale potrà caricare eventuali foto relative al cadavere non identificato direttamente sul supporto ottico.

La "Scheda Sistema informativo RISC - Cadavere Non Identificato - modello PM" (nella modalità statica) prevede la visualizzazione statica di tutti i campi valorizzati con le relative opzioni di scelta. Questo formato deve essere stampato e compilato in cartaceo ed allegato al suddetto supporto magnetico, con la firma del medico legale. Questo documento cartaceo accompagna la trasmissione del supporto ottico, consente all'operatore della Forza di Polizia di riscontrare quanto trasferito in RISC con modalità automatica dal supporto ottico e di essere poi custodito agli atti.


 

Hai trovato i moduli che cercavi?