salta al contenuto

Lavorare con la giustizia

aggiornamento: 3 maggio 2017

l’amministrazione può avvalersi di professionisti esterni, integrando così le competenze del personale assunto. Sono ad esempio affidati a professionisti esterni incarichi di assistente sociale, esperto o giudice onorario nei tribunali di sorveglianza, componente privato presso i tribunali per i minorenni, insegnante negli istituti penitenziari. Tali incarichi sono regolati da specifica normativa, sono temporanei e non di rado sono svolti a titolo gratuito.

In caso di necessità, possono essere richieste e programmate assunzioni di personale a tempo determinato, spesso per garantire un miglior funzionamento degli uffici giudiziari.

Un importante lavoro, al fianco degli operatori dell’amministrazione, è svolto anche dai gruppi e dalle associazioni dei volontari.