salta al contenuto

Circolare 27 dicembre 2017 - Predisposizione di alcune attività organizzative ai fini della partecipazione alle procedure selettive interne per l’attribuzione della fascia economica immediatamente superiore riservata al personale dell’Amministrazione giudiziaria. Amministrazione centrale

27 dicembre 2017


Ministero della giustizia
Dipartimento dell'Organizzazione Giudiziaria, del Personale e dei Servizi

 

 

Al Sig. Capo di Gabinetto dell’On. Ministro

Al Sig. Capo Dipartimento per gli affari di giustizia

Al Sig. Capo Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria

Al Sig. Segretario generale della Scuola Superiore della Magistratura

Al Sig. Direttore Generale per il coordinamento delle politiche di coesione

Al Sig. Direttore Generale della giustizia penale

Al Sig. Direttore Generale della giustizia civile

Al Sig. Direttore Generale degli affari giuridici e legali

Al Sig. Direttore Generale dei Magistrati

Al Sig. Direttore Generale delle risorse materiali e delle tecnologie

Al Sig. Direttore Generale per i sistemi informativi automatizzati

Al Sig. Direttore Generale del bilancio e della contabilità

Al Sig. Direttore Generale di statistica e analisi organizzativa

Al Sig. Direttore Generale per la gestione e manutenzione degli edifici giudiziari di Napoli

Ai Sigg.ri direttori degli Uffici I, II, III, IV e V della Direzione Generale del personale e della formazione


OGGETTO: Predisposizione di alcune attività organizzative ai fini della partecipazione alle procedure selettive interne per l’attribuzione della fascia economica immediatamente superiore riservata al personale dell’Amministrazione giudiziaria

Nell’ambito delle procedure previste dall’accordo del 21 dicembre 2017 concernente gli sviluppi economici all’interno delle aree questa Direzione generale sta predisponendo tutte le attività propedeutiche di tipo organizzativo e tecnico.

Tali procedure sono riservate al personale dipendente a tempo indeterminato dell’Amministrazione giudiziaria, tutti i dipendenti in servizio alla data del 1° gennaio 2017, con contratto di lavoro a tempo indeterminato appartenenti ai ruoli del Ministero della giustizia – Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale, e dei servizi,  anche se in posizione di comando o di fuori ruolo presso altra Pubblica Amministrazione, e che abbiano, alla data del 1° gennaio 2017 un’anzianità di servizio di almeno due anni nella fascia economica di appartenenza, attualmente appartenenti ai profili professionali di cui all’art. 6 dell’accordo.

Le procedure prevedono, a seguito della presentazione delle domande in modalità telematica, una successiva selezione tramite redazione di una graduatoria tenendo conto dei criteri per gli sviluppi economici di cui all’art. 4 dell’accordo del 21 dicembre 2017.

La decisione di riservare ampio spazio alla gestione informatizzata dei processi di attribuzione della fascia economica superiore precitati è stata compiuta in collaborazione con la Direzione generale per i sistemi informativi e automatizzati, con la quale si sta procedendo al completamento delle predisposizione dei requisiti tecnici e operativi dei sistemi di gestione complessiva delle procedure di riqualificazione.

Tale scelta costituisce il prosieguo di una politica di revisione dei processi di informatizzazione di alcuni momenti fondamentali che questa Direzione generale nei prossimi mesi curerà, avvalendosi sempre della collaborazione della Direzione generale per i sistemi informativi e automatizzati, a partire dall’ estensione dell’informatizzazione della modalità di fruizione della formazione permanente a tutti i dipendenti.

Ciò premesso, in un’ottica di ottimizzazione dei tempi necessari per la predisposizione delle attività organizzative ai fini della formulazione della domanda di partecipazione alla procedura di passaggio alla fascia economica immediatamente superiore ed al fine di supportare nel modo più adeguato gli interessati, si reputa opportuno fornire alcune avvertenze di carattere preminentemente tecnico.

Al fine di garantire il diretto e tempestivo svolgimento della fase di accreditamento si informa che è indispensabile che tutti i soggetti interessati alla partecipazione alle procedure siano accreditati su Active Directory Nazionale.

Si rammenta, peraltro, che tutti i soggetti a cui sono dirette e riservate le procedure di selezione per l’attribuzione della fascia economica immediatamente superiore appartengono all’Amministrazione e dovrebbero pertanto essere già in possesso di tali credenziali.

Coloro i quali dispongono delle credenziali Active Directory Nazionale e di un indirizzo di posta elettronica di Giustizia attivi non devono eseguire particolari operazioni se non verificare il loro stato accedendo alla propria casella di posta elettronica.

Nell’ipotesi in cui l’interessato non abbia o non abbia attive le credenziali ADN e l’indirizzo di posta elettronica si deve rivolgere al referente GSI/IAA del proprio Ufficio per le procedure del caso.

I referenti GSI sono stati istituiti con nota DGSIA 22446 del 2004 e i loro nominativi, aggiornati nel corso del tempo, sono indicati al sito web:

URL sito: https://serviziinformatici.giustizia.it/Servizi/interoperabilita/_layouts/15/start.aspx#/SitePages/Pagina%20iniziale.aspx

Nome file: “REFERENTI_UFFICIO_RTSP_IAA_Anagrafe_Esterni.xlsx”.

I soli dipendenti che non hanno un referente GSI/IAA, potranno contattare il numero 0668620369 oppure la email: diffusioneinteroperabilita.dgsia@giustizia.it  per ottenere le suddette credenziali e l’indirizzo di posta.

Si raccomanda in questo caso di effettuare la richiesta tempestivamente per consentire alla Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati un corretto e rapido presidio delle operazioni di rilascio delle credenziali richieste.

L’accreditamento su Active Directory Nazionale consentirà agli interessati di compilare la domanda di accesso in modalità informatizzata secondo modalità che saranno contenute nell’apposito bando.

Della pubblicazione dell’avviso per le procedure le procedure di selezione per l’attribuzione della fascia economica immediatamente superiore sarà data tempestiva comunicazione nelle forme di legge.

Si raccomanda sin da ora, a tutti gli interessati, di leggere attentamente l’avviso che sarà pubblicato, le eventuali ulteriori avvertenze, e di prestare la massima accuratezza nell’inserimento dei dati richiesti.

Si prega di voler portare la presente a conoscenza di tutto personale (presente ed assente a qualsiasi titolo), in servizio presso codesti Uffici ed in quelli territorialmente dipendenti.

Le Corti d’Appello dovranno dare comunicazione della presente ai dipendenti in servizio presso i Commissariati per il riordinamento degli usi civici.

Roma, 27 dicembre 2017

Il Direttore generale del personale e della formazione
Barbara Fabbrini

Il Direttore generale per i sistemi informativi automatizzati
Pasquale Liccardo