salta al contenuto

Contributo unificato - Unico procedimento contro lo stesso resistente - Pluralità di ricorrenti - Pagamento del contributo unificato

provvedimento 27 marzo 2018
Foglio Informativo n. 2/2018

L’ammontare del contributo unificato si determina sulla base della dichiarazione di valore effettuata dalla parte (in senso processuale) in conformità alle disposizioni del codice di rito e, dunque, sommando tra di loro il valore di tutte le domande proposte, indipendentemente dall’esistenza o meno, in capo ad alcuni, di motivi di esenzione. Analogo discorso può farsi nel caso in cui solo alcuni dei ricorrenti abbiano diritto alla prenotazione a debito del contributo unificato.