salta al contenuto

Dati
Schede trasparenza istituti penitenziari - 2017

VERONA - Casa circondariale 'Montorio'

Aggiornamento del: 08/02/2017 ore: 17:12:50

Caratteristiche e storia

La nuova Casa Circondariale di Verona è stata inaugurata il 1° aprile 1995. Prima di tale data i detenuti erano ristretti presso il "Campone", ex caserma di fanteria austriaca in via del Fante.

Come si raggiunge

in auto: Sia dell'autostrada che dalla tangenziale prendere l'uscita Verona est e seguire le indicazioni per la Casa circondariale.

mezzi pubblici: L'istituto è servito da autobus del servizio urbano che lo collega al centro città e alla stazione ferroviaria. Le fermate più vicine all'istituto sono quelle della linea 11 e 13.

Spazi d'incontro con i visitatori
-4 sale colloqui - 4 a norma
-Si aree verdi
-si ludoteca

altre informazioni Presso il rilascio colloqui è presente una ludoteca dove i minori, in attesa, possono essere intrattenuti. E' in fase di progettazione la realizzazione di una ulteriore ludoteca all'interno di una sala colloqui.

Spazi e impianti comuni
-1 campo sportivo
-1 palestra
-11 aule
-0 teatro
-2 biblioteche
-3 locali di culto
-3 laboratori
-1 officina
-1 mensa detenuti
Stanze di detenzione
stanza
detenzione
bagno
separato
finestra
bagno
docciabidetlavaboacqua
calda
luce
naturale
riscaldamento
111XXXXXXXX
197XXXXXX

numero complessivo delle stanze in istituto 308

Attività

Scheda sul lavoro in carcere

Scolastiche

alfabetizzazione
istituzionale  - anno scolastico 2015/2016  - attività conclusa  - iscritti 156
istituzionale  - anno scolastico 2016/2017  - attività in corso  - iscritti 63

scuola secondaria
istituzionale  - anno scolastico 2015/2016  - attività conclusa  - iscritti 62  - completato da 21
istituzionale  - anno scolastico 2016/2017  - attività in corso  - iscritti 14

scuola secondaria di 2° grado
Istituto professionale - enogastronomico alberghiero  - istituzionale  - anno scolastico 2015/2016  - attività conclusa  - iscritti 31  - completato da 19
Istituto professionale - enogastronomico alberghiero  - istituzionale  - anno scolastico 2016/2017  - attività in corso  - iscritti 30

formazione professionale:

tipo di corsoagenzia formatriceattività
muraturaEsevconclusa
FalegnameriaReversein corso
corso per manutentore genericoPromo - Formsin corso
corso informaticaArca 93conclusa
corso saldatoresegni coop. sociale con partecipazione don Calabriaconclusa
Lavorative

gestite dall'amministrazione penitenziaria - pulizie interne ed esterne all'istituto, area direzione e caserma agenti; lavanderia; cucina detenuti; sopravvitto; addetti manutenzione ordinaria fabbricato.
persone impiegate 80 con turnazione bimestrale/semestrale/annuale

gestite da terzi - S.r.l. Lavoro & Futuro – Cooperativa Segni: carpenteria meccanica; falegnameria; assemblaggio di piccoli prodotti. - Cooperativa Vita "Oltre il forno": panificazione; pasticceria; prodotti dolciari; - Cooperativa Riscatto: lavoro pellame; - Progetto Quid: lavori sartoriali presso sezione femminile - Cooperativa Vita "Oltre il Forno": panificazione; pasticceria; prodotti dolciari; - Cooperativa Riscatto: lavoro pellame - Cooperativa Vita “Oltre il Forno” : panificazione, pasticceria e prodotti dolciari.
persone impiegate 67

Culturali e sportive

attività teatrali

>1 laboratorio teatrale per detenuti comuni e protetti - organizzato A. Anderloni - anno 2015/2016 - conclusa - detenuti 12
>1 laboratorio teatrale per detenuti comuni - organizzato Associazione culturale Le Faille - anno 2016/2017 - in corso - detenuti 10
>1 laboratorio teatrale per detenuti protetti - organizzato Associazione culturale Bagliori ai margini - anno 2016/2017 - in corso - detenuti 13

attività sportive

>Corso avvicinamento al cavallo - organizzato Corte Molon ONLUS - anno 2015/2016 - conclusa - detenuti 13
>Corso avvicinamento al cavallo - organizzato Corte Molon ONLUS - anno 2017 - in corso - detenuti 12
>Corso tamburello per detenuti protetti - organizzato Volontario ex giocatore professionale tamburello - anno 2016/2017 - in corso - detenuti 13
>Allenamenti calcistici - organizzato Associazione sportiva - anno 2016/2017 - in corso - detenuti 20
>Corso pro attivo gestione canile interno - organizzato We animals - anno 2016/2017 - in corso - detenuti 5

attività culturali

>Laboratorio Microcosmo - organizzato Microcosmo ONLUS - anno 2015/2016/2017 - in corso - detenuti 15
>Corso di arte educativa ad indirizzo psicosintetico - organizzato dott.ssa Mara Chinatti counsellor - anno 2016/2017 - in corso - detenuti 10

attività religiose

>corsi di catechesi e preghiera musulmana - organizzato volontariato religioso - anno 2016 - conclusa - detenuti 80
>preghiera collettiva musulmana del venerdi - organizzato Consiglio islamico Verona - Ministro di culto autorizzato - anno 2016/2017 - in corso - detenuti 60
>messa giorni festivi e assistenza religiosa detenuti cattolici - organizzato Gruppo cappellania - anno 2016/2017 - in corso - detenuti 80
>assistenza religiosa testimoni di geova, cristiani evangelisti - organizzato Ministri di culto riconosciuti - anno 2016/2017 - in corso - detenuti 6

detenuti coinvolti contemporaneamente in più attività non lavorative 120

VISITE

Scheda colloqui con familiari e terze persone
Scheda altre persone ammesse alla visita

Procedura prevista per condannati - internati - appellanti e ricorrenti: i colloqui con familiari, conviventi e terze persone sono chiesti dal detenuto ed autorizzati dal direttore dell'istituto. I colloqui con terze persone possono essere autorizzati solo quando ricorrano ragionevoli motivi. I familiari, i conviventi e le terze persone ammessi al colloquio si presentano allo sportello dell'ufficio "rilascio colloqui". L'accesso al colloquio è preceduto dalla verifica dei documenti e dal controllo sulla persona con eventuale deposito di effetti personali indicati dall'operatore penitenziario.

Altre modalità previste per condannati, internati, appellanti e ricorrenti: Oltre alla verifica del documento di identità, si procederà all'accertamento del grado di parentela, che potrà essere dimostrato tramite autocertificazione/certificato. I familiari posso fare richiesta di ingresso, nelle giornate previste, dalle ore 8:15 alle ore 12:15 N.B. L'autocertificazione è consentita ai soli cittadini dell'Unione europea. Per i cittadini non appartenenti all'Unione europea è necessario un certificato dal quale si evinca il grado di parentela.

Procedura prevista per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: presentare il permesso rilasciato dall'Autorità giudiziaria che procede.

Altre modalità previste per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: Qualora la persona ristretta abbia più autorità giudiziarie che procedono nei suoi confronti, è necessario avere l'autorizzazione di tutte le autorità giudiziarie coinvolte.

REPARTI GIORNI E ORARI

LAVORANTI ESTERNI

lun08:15-14:30

gio08:15-14:30

IV SEZIONE

mar08:15-14:30

gio08:15-14:30

 

V SEZIONE

mer08:15-14:30

ven08:15-14:30

VI SEZIONE (EX INFERMERIA)

mer08:15-14:30

ven08:15-14:30

 

OSSERVAZIONE PSICHIATRICA

mer08:15-14:30

FEMMINILE

lun08:15-14:30

ven08:15-14:30

 

SEMILIBERI

lun08:15-14:30

gio08:15-14:30

I SEZIONE

mar08:15-14:30

gio08:15-14:30

 

II SEZIONE

mer08:15-14:30

ven08:15-14:30

III SEZIONE (PROTETTI)

lun08:15-14:30

 
 

Altri reparti e orari IN AGGIUNTA A QUANTO SOPRA INDICATO, CON GLI STESSI ORARI, IL PRIMO SABATO DI OGNI MESE E' CONSENTITO IL COLLOQUIO PER LE SEZIONI I E IV. IL SECONDO SABATO DI OGNI MESE E' CONSENTITO IL COLLOQUIO PER LA SEZIONE II, V, VI E REPARTO DI OSSERVAZIONE PSICHIATRICA IL TERZO SABATO DI OGNI MESE E' CONSENTITO IL COLLOQUIO PER LA SEZIONE III, ART. 21, SEMILIBERI E FEMMINILE IL QUARTO E IL QUINTO SABATO DI OGNI MESE E' CONSENTITO IL COLLOQUIO STRAORDINARIO PER TUTTE LE SEZIONI, AD ECCEZIONE DELLA III, CON I MINORI DI 12 ANNI O EVENTI PARTICOLARI CHE SARANNO PROGRAMMATI (ES. FESTA DELLA MAMMA, FESTA DEL PAPA', FESTA DEGLI INNAMORATI, FESTA DEI NONNI, ECC.) COLLOQUI INTERNI: MARTEDI' CON ORARIO 08:15-14:30 LA SECONDA DOMENICA DI OGNI MESE SONO ORGANIZZATI COLLOQUI STRAORDINARI CON LA PRESENZA DI "ESSERE CLOWN A VERONA", NELL'OCCASIONE I VISITATORI POTRANNO PRANZARE INSIEME ALLE PERSONE RISTRETTE IN OCCASIONE DEL COMPLEANNO DEL FIGLIO INFRADICIOTTENNE DEL RISTRETTO E' CONCESSO, SU RICHIESTA, UN COLLOQUIO STRAORDINARIO DELLA DURATA ORDINARIA, PER FESTEGGIARE L'EVENTO. IN OCCASIONE DI EVENTI PROGRAMMATI SONO REGALATI DONI AI PARTECIPANTI (MATERIALE SCOLASTICO, GIOCHI, UOVA PASQUALI, CALZE DELLA BEFANA, ECC.) isolati: lunedì orario 08:15-14:30 reparto femminile: lunedì e venerdì orario 08:15-14:30 dimittendi: lunedì e giovedì orario 08:15-14:30 infermeria: mercoledì e venerdì orario 08:15-14:30 1^ seziione: martedì e giovedì orario 08:15-14:30 2^ sezione: mercoledì e venerdì orario 08:15-14:30 4^ sezione: martedì e giovedì orario 08:15-14:30 5^ sezione: mercoledì e venerdì orario 08:15-14:30 I° sabato del mese: 1^ sezione e 4^ sezione - orario 08:15-14:30 II° sabato del mese: 2^ sezione, 5^ sezione, infermeria I°piano e osservazione psichiatrica - orario 08:15-14:30 III° sabato del mese: sezione protetti, sezione isolati, reparto femminile, reparto dimittendi - orario 08:15-14:30 IV° sabato del mese: colloqui "straordinari" con figli minori detenuti sezioni ordinarie e protetti - orario 08:15-14:30 V° sabato del mese: colloqui con figli minori detenuti sezioni ordinarie e protetti - orario 8:15 - 14:30

PRENOTAZIONE COLLOQUI CON I FAMILIARI

allo sportello Il familiare, prima di accedere in sala d'attesa, è invitato a depositare tutti gli oggetti di valore e non, servendosi degli appositi cassetti di custodia.

Scheda per i colloqui avvocati

PRENOTAZIONE COLLOQUI CON AVVOCATI

e-mail colloqui.cc.verona@giustizia.it

allo sportello L'avvocato, regolarmente nominato, potrà prenotare per posta elettronica il colloquio con il proprio assistito indicando nominativo del detenuto e orario di effettuazione. Tale procedura consente una migliore organizzazione del servizio evitando lunghe attese, per il legale, connesse alla chiamata del detenuto.

Orari colloqui con avvocati

lun09:00-15:20

mar09:00-15:20

mer09:00-15:20

gio09:00-15:20

ven09:00-15:20

sab09:00-15:20

 

COMUNICAZIONI

Scheda per le telefonate - carte telefoniche - skype

carte telefoniche SI

modalità di acquisto / utilizzo delle carte telefoniche il detenuto autorizzato ai colloqui può acquistare la scheda telefonica tramite l'ufficio conti correnti. La stessa potrà essere ricaricata su richiesta scritta del detenuto e previa sua disponibilità economica.

Pacchi e denaro

Ogni Istituto stabilisce i generi e gli oggetti cui è consentito il possesso, l'acquisto o la ricezione. I detenuti e gli internati possono ricevere quattro pacchi al mese complessivamante di peso non superiore a venti chili, contenenti abbigliamento e alimenti che non richiedano manomissioni in sede di controllo.

COME FARE

per inviare pacchi Tramite corriere. Per ragioni igienico - sanitarie non saranno consegnati pacchi postali contenenti generi alimentari.

per consegnare pacchi Le persone autorizzate al colloquio possono consegnare il pacco presso l'ufficio rilascio colloqui, negli orari di apertura ad eccezione del sabato e della domenica.

per inviare a tutti i pacchi da parte del detenuto Il detenuto è autorizzato a inviare pacchi postali all'esterno, previa disponibilità economica.

generi alimentari AMMESSI Formaggi del tipo duro o semiduro non ricoperti da paraffina; salumi solo affettati; affettati a cubetti; wurstel anche farciti; biscotti secchi senza nessun tipo di farcitura;fette biscottate; crackers; grissini classici; frutta secca dura: noccioline, arachide, semi di zucca, pistacchi, mandorle, noci solo sgusciate; insalata confezionata in busta all'origine; carne cotta a fette; pesce cotto a fette. SI PRECISA CHE TUTTI GLI ALIMENTI SOPRA RIPORTATI DEVONO AVERE LE SEGUENTI CARATTERISTICHE: -confezionamento industriale; - confezionamento sottovuoto (per affettati,formaggi, carne e pesce) - confezionamento integro; - confezionamento originale della casa madre; - confezionamento trasparente; confezionamento facilmente ispezionabile senza ricorrere a manomissioni. IN ASSENZA DEI REQUISITI SOPRA RIPORTATI GLI ALIMENTI NON SARANNO ACCETTATI. biscotti secchi senza zucchero e creme; i generi vittuari devono essere consegnati in confezione trasparente e sigillata all'origine.

abbigliamento AMMESSO Camicie; felpe senza cappuccio; scarpe; pigiama; calze; giubbotto non imbottito senza cappuccio; ciabatte solo infradito; mutande; maglie intime; reggiseni senza ferretti; giacca; pantaloni - gonne; fazzoletti in stoffa; lenzuola; coperta senza bordo. federe; asciugamani; spazzolino per denti in confezione sigillata; plaid senza cuciture ai bordi; pettine e spazzola in plastica; tuta ginnica; accappatoio senza cintura;

generi vari AMMESSI Riviste, libri, giornali, in vendita all'esterno.

CONSEGNARE - RICEVERE - INVIARE DENARO

Scheda per consegnare - ricevere - inviare denaro

conto corrente conto Bancoposta n. 1013682958 causale: indicare nome, cognome e data di nascita del detenuto beneficiario 

Altre informazioni su ricezione e invio di pacchi e denaro E' possibile, altresì, depositare denaro allo sportello rilascio colloqui, nelle giornate di colloquio. conto Bancoposta n. 1013682958 intestato a Casa Circondariale Verona Fondo detenuti

Servizi

SPORTELLI
nomefunzione
Centro d’ascolto in Faternitàsi rivolge a chi visita i detenuti e agli operatori del carcere. Fornisce informazioni sui diritti dei detenuti, sui servizi del territorio e supporto alle famiglie.
foto VERONA - CC_Verona
Indirizzo e riferimenti

indirizzo: via San Michele n. 15 37141 VERONA
telefono: 0458921066
mail: cc.verona@giustizia.it
pec: cc.verona@giustiziacert.it
partita iva/codice fiscale: 80010940239

Personale
dati aggiornati al: 27/01/2017
previstieffettivi
polizia penitenziaria415361
educatori 65
amministrativi esclusi gli educatori1513
Capienza e presenze
dati aggiornati al: 27/01/2017
posti regolamentari336
posti regolamentari attuali non disponibili51
numero detenuti presenti479
Salute

ASL: ULSS 6 - SCALIGERA
responsabile per il carcere: PAOLO  COSTA

cartella medica digitale: No

Sono competenti per questo istituto

Provveditorato regionale: VENETO - TRENTINO A.A.- FRIULI V.G.
Ufficio esecuzione penale esterna: VERONA
Tribunale di sorveglianza: VENEZIA
Ufficio di sorveglianza: VERONA