salta al contenuto

Scheda pratica - Accesso e copia atti concorso notaio

aggiornamento: 10 giugno 2016

Il candidato può esercitare il diritto di accesso agli atti della procedura concorsuale mediante l’esame e/o l’estrazione di copia dei documenti di interesse.

  • L’esame dei documenti è gratuito e può avvenire su appuntamento con richiesta via mail a concorsonotai@giustizia.it, l'incontro sarà concordato con l'ufficio. Alle richieste sarà data risposta secondo l'ordine di arrivo.
     
  • Il rilascio di copia dei documenti è subordinato al pagamento del costo di riproduzione/scansione, secondo quanto stabilito con circolare del Ministero della giustizia 8 marzo 2006, con decreto del Ministero della giustizia 7 maggio 2015 e con parere del Consiglio di amministrazione del 21 dicembre 2015.

 

Ogni candidato che abbia consegnato gli elaborati scritti può richiedere ed ottenere gli atti di interesse, esclusivamente mediante procedura online.
Non è più necessario l’accesso personale o a mezzo di delegato al Ministero per ritirare gli atti richiesti.

 

La REGISTRAZIONE
Per accedere alla procedura online è necessario registrarsi mediante indicazione del

  • codice a barre identificativo della domanda di partecipazione al concorso
    in caso di smarrimento del codice, il candidato può chiedere il duplicato via mail a concorsonotai@giustizia.it
  • codice fiscale
  • e indirizzo di posta elettronica, lo stesso già indicato nella domanda di partecipazione

 

La RICHIESTA
Accedendo al sistema il candidato compila un FORM nel quale deve:

  1. compilare il campo obbligatorio della motivazione della richiesta
     
  2. e selezionare gli atti di proprio interesse tra quelli disponibili:
  • richiesta dei propri elaborati
  • richiesta del verbale della seduta di correzione dei propri elaborati
  • selezione degli elaborati dei candidati risultati idonei
  • selezione dei verbali delle sedute di correzione degli elaborati dei candidati risultati idonei

 

Una volta inviato il form, il sistema calcola automaticamente l’importo da versare a mezzo di corrispondente marca da bollo.

 

Il candidato deve stampare il form che il sistema rende disponibile a questo scopo, apporvi data, firma e marca da bollo, allegare copia di un documento di riconoscimento e trasmettere il tutto secondo una delle seguenti modalità:

  • per raccomandata al Ministero della giustizia indirizzata a
    Dipartimento per gli affari di giustizia - Direzione generale della giustizia civile, Ufficio II - Reparto notariato, via Arenula n. 70 – 00186 Roma;
  • mediante deposito presso l’ufficio “Accettazione corrispondenza” nella sede del Ministero della giustizia
    00186 Roma - via delle Zoccolette n. 3.


Dal momento in cui l’istanza, completa di marca da bollo, arriva al Ministero inizia a decorrere il termine di 30 (trenta) giorni per la definizione del procedimento.

 

Il VERSAMENTO DIRITTI DI COPIA
Il candidato è tenuto al versamento dei diritti di copia calcolati dal sistema, a mezzo trasmissione di marche da bollo e, solo alla verifica positiva del pagamento, sarà resa disponibile in forma digitale la copia dei documenti richiesti. 

 

 

Per ulteriori informazioni contattare Call Center Giustizia al numero 848800110




 

Questa scheda ti ha soddisfatto?