salta al contenuto

Hai cercato:
  • argomento:  certificati e copie  Annulla la faccetta selezionata

Torna indietro

Nota 28 marzo 2014 - Regole per la trasmissione telematica al Sistema Informativo del Casellario delle informazioni su avvenuta morte della persona da parte dei Comuni

28 marzo 2014

Dipartimento per gli Affari di Giustizia
Direzione Generale della Giustizia Penale
Ufficio III

A tutti i Comuni d’Italia

all'A.N.C.I.

e, p.c., alle Procure della Repubblica presso i Tribunali


Oggetto: Pubblicazione decreto dirigenziale recante regole procedurali di carattere tecnico operativo per la trasmissione telematica al Sistema Informativo del Casellario delle informazioni concernenti l’avvenuta morte della persona da parte dei Comuni, ai sensi dell'articolo 20, comma 3, del Decreto del Presidente della Repubblica 14 novembre 2002, n. 313.

Nella Gazzetta Ufficiale del 27 marzo è pubblicato il decreto dirigenziale recante le regole tecniche che consentono la trasmissione telematica delle comunicazioni dei soggetti deceduti al Sistema Informativo del Casellario (SIC).

Con il nuovo sistema gli uffici comunali non invieranno più su carta le comunicazioni agli uffici del casellario competenti, ma si avvarranno della posta elettronica certificata (PEC) per trasmettere un file contenente i dati in formato XML, firmato digitalmente, ad un indirizzo PEC dedicato dell'ufficio del casellario centrale.

La procedura è stata già positivamente sperimentata con il Comune di Milano, a seguito della stipula di un protocollo d'intesa nell’aprile 2012, diretto alla verifica della procedura stessa.

Sul sito internet del Ministero della Giustizia, nella sezione “Come fare per - servizi on line”, sono pubblicati la scheda contenente le informazioni per l'attivazione della procedura e i link al decreto dirigenziale, all'allegato tecnico e al modulo per richiedere l'attivazione. E' inoltre disponibile un link per scaricare un’apposita applicazione, che consente di inserire manualmente i dati e predisporre il file XML secondo gli standard prefissati.

La presenta nota è pubblicata sul sito internet del Ministero della Giustizia.

Eventuali chiarimenti possono essere richiesti al servizio di help desk (tel. 06/97996200) attivo presso l’ufficio del Casellario centrale dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 14.

Roma, 28 marzo 2014

IL DIRETTORE GENERALE
Luigi Frunzio