salta al contenuto

Circolare 23 maggio 2001 - Note di iscrizione a ruolo. Registri civili e statistiche giudiziarie

23 maggio 2001

n. 1818 /2001/U del 23 maggio 2001

Si fa seguito alla circolare n. 2/2000 del 2 agosto 2000 e successiva nota n. 2976/2000/U del 30 settembre 2000 e si rappresenta che l'entrata in vigore della Legge 24 marzo 2001 n. 89 attribuisce alle Corti di Appello una nuova ed ulteriore competenza che richiede un aggiornamento della nota di accompagnamento relativa al ruolo degli affari contenziosi da trattarsi in camera di consiglio e dei relativi oggetti.

E' stata quindi predisposta una versione aggiornata della nota di accompagnamento per l'iscrizione al ruolo e si rappresenta l'importanza che al momento della presentazione del ricorso venga indicato il seguente oggetto "equa riparazione per violazione del termine ragionevole del processo (l. 89/2001)" con il relativo codice 406401 e che lo stesso venga riportato sul registro relativo.

E' necessario altresì che la indicazione della parte convenuta venga fatta secondo uno standard inequivoco [Ministero della giustizia; Ministero della difesa; Ministero delle Finanze; Presidenza del Consiglio dei ministri] che consenta, attraverso l'incrocio dell'oggetto della causa e del nome del convenuto, il rilevamento automatico dei dati statistici.

Del pari verranno modificati i modelli di rilevazione statistica che saranno a breve trasmessi, e si vedrà da questi che il rilevamento riguarderà il numero complessivo delle cause di ricorso ex l. 89/2001 in relazione all'autorità giudiziaria - giustizia ordinaria, giustizia militare, giustizia tributaria, giustizia amministrativo-contabile - cui si imputa il ritardo.

Si allega, la pagina n. 6 della versione aggiornata della nota di accompagnamento per l'iscrizione a ruolo degli affari civili di volontaria giurisdizione o da trattarsi in camera di consiglio che andrà a sostituire quella attualmente in uso.

 

IL DIRETTORE GENERALE degli AFFARI CIVILI
F. Hinna Danesi

IL DIRETTORE GENERALE dell'ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA
F. Ippolito

IL DIRETTORE dell'U.R.S.I.A
F. Rolleri