salta al contenuto

Delibere Cassa ammende 29 gennaio 2019 - Argomenti vari

29 gennaio 2019

CASSA delle AMMENDE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
Riunione del 29 gennaio 2019

VISTO l’art. 4 della legge 9 maggio 1932 n. 547 istitutiva della Cassa delle Ammende;

VISTO il D.P.C.M. 10 Aprile 2017, n.102 recante lo Statuto della Cassa delle Ammende;

VISTO  il Decreto Legislativo 31 maggio 2011 n.91 e successivi decreti attuativi previsti ai sensi dell’art.23, comma 2;

VISTA la Relazione illustrativa del Segretario Generale;

VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica del 27 febbraio 2003 n.97;

VISTO  il parere espresso dal Collegio dei Revisori dei conti;

VISTO  l’ordine del giorno e la documentazione istruttoria allegata;

VERIFICATA la sussistenza del numero legale previsto;

DELIBERA ALL’UNANIMITÀ

  • L’approvazione del bilancio consuntivo per l’esercizio finanziario 2018.
     
  • Di richiedere l’indizione di un interpello al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria per l’adeguamento del personale della Cassa delle Ammende a quanto previsto nell’Organigramma dell’Ente.
     
  • l’approvazione del progetto n. 219/00 Ed. Ist. presentato dalla Direzione della Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, denominato “Adeguamento camere detentive ed installazione docce interne Piano I rep. Tamigi e l’erogazione della somma complessiva di € 69,693,30 (sessantanovemilaseicentonovantatre/30) a titolo di finanziamento a carico del bilancio della Cassa delle Ammende.
    Ai sensi dell’art. 15 co. 7 del D.P.C.M. 102/17 è nominato quale responsabile del controllo del progetto il funzionario tecnico- agrario Claudio Forgione
    Ai sensi dell’articolo 18, co.3 dello Statuto il Responsabile del progetto è obbligato a:
    1. comunicare immediatamente alla Cassa notizia del mutamento delle persone responsabili del programma e la trasmissione dell’atto che le ha nominate;
    2. segnalare immediatamente alla Cassa ogni variazione delle modalità di esecuzione dei programmi e dei progetti finanziati ai fini della necessaria autorizzazione del Consiglio;
    3. trasmettere alla Cassa, ogni sei mesi, un rapporto sull’impiego dei fondi ricevuti, inviando la documentazione giustificativa delle spese sostenute;far accedere al controllo sull’attività finanziaria le persone delegate dalla Cassa.
       
  • l’approvazione del progetto n. 02 Ed. Ist. presentato dalla Direzione della Casa Circondariale di Vercelli, denominato “ Ristrutturazione V piano Blocco C Ordinario” e l’erogazione della somma complessiva di € 132,498,00 (centotrentaduemilaquattrocentonovantotto/00) a titolo di finanziamento a carico del bilancio della Cassa delle Ammende.
    Ai sensi dell’art. 15 co. 7 del D.P.C.M. 102/17 è nominato quale responsabile del controllo del progetto il funzionario giuridico pedagogico Stefania Gurrisi.
    Ai sensi dell’articolo 18, co.3 dello Statuto il Responsabile del progetto è obbligato a:
    1. comunicare immediatamente alla Cassa notizia del mutamento delle persone responsabili del programma e la trasmissione dell’atto che le ha nominate;
    2. segnalare immediatamente alla Cassa ogni variazione delle modalità di esecuzione dei programmi e dei progetti finanziati ai fini della necessaria autorizzazione del Consiglio;
    3. trasmettere alla Cassa, ogni sei mesi, un rapporto sull’impiego dei fondi ricevuti, inviando la documentazione giustificativa delle spese sostenute;
    4. far accedere al controllo sull’attività finanziaria le persone delegate dalla Cassa.
       
  • l’integrazione dei fondi per il progetto n. 2016/054 presentato dalla Direzione della Casa Circondariale di Prato, denominato “Realizzazione docce camere detentive”, per un importo di € 5.175,72 (cinquemilacentosettantacinque/72) a carico del bilancio della Cassa;
     
  • l’integrazione dei fondi per il progetto n. 2016/041 presentato dalla Direzione della Casa Circondariale di Vibo Valentia, denominato “Realizzazione docce sezione Isolamento e Nuovi Giunti”, per un importo di € 12.624,67 (dodicimilaseicentoventiquattro/67) a carico del bilancio della Cassa;
     
  • l’integrazione dei fondi per il progetto n. 2015/086 presentato dalla Direzione della Casa Circondariale di Bergamo, denominato “Adeguamento docce sez. 1 lato A”, per un importo di € 8.000,00 (ottomila/00) a carico del bilancio della Cassa;
     
  • l’integrazione dei fondi per il progetto n. 2015/088 presentato dalla Direzione della Casa Circondariale di Bergamo, denominato “Adeguamento docce sez. 5 lato C”, per un importo di € 8.000,00 (ottomila/00) a carico del bilancio della Cassa.


29 gennaio 2019

Il Presidente
Gherardo Colombo