salta al contenuto

Decreto 29 marzo 2018 - Costituzione Commissione esaminatrice concorso notaio indetto con d.d. 2 ottobre 2017

29 marzo 2018

Ministero della giustizia

Il Ministro

Vista la legge 16 febbraio 1913, n. 89;

Vista la legge 6 agosto 1926, n. 1365;

Visto il decreto legislativo luogotenenziale 30 aprile 1946, n. 406;

Vista la legge 3 giugno 1950, n. 375;

Vista la legge 25 maggio 1970, n. 358;

Vista la legge 30 aprile 1976, n. 197;

Vista la legge 26 luglio 1995, n. 328;

Visto l’art. 4 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;

Visto il decreto legislativo 24 aprile 2006, n. 166, e successive modifiche;

Vista la legge 18 giugno 2009, n. 69, art. 66;

Visti i regi decreti 14 novembre 1926, n. 1953, 22 dicembre 1932, n. 1728 e 2 maggio 1932, n. 496;

Visti i decreti del Presidente della Repubblica 29 gennaio 1950, n. 231 e 1 dicembre 2003, n. 371;

Visti i decreti ministeriali 24 febbraio 1997, n. 74, 8 agosto 1997, n. 290 e 10 novembre 1999, n. 456;

Visto il decreto dirigenziale 2 ottobre 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. n. 77 del 10 ottobre 2017 – IV serie speciale – concorsi, con il quale è stato indetto un concorso, per esame, a 300 posti di notaio;

Viste le delibere con le quali il Consiglio nazionale del notariato, in data 23 febbraio e 8 marzo 2018, ha indicato i nominativi dei notai disponibili a far parte della commissione esaminatrice;

Viste le acquisite dichiarazioni di disponibilità dei magistrati e dei docenti universitari a far parte della commissione esaminatrice;

Ritenuto, che, in presenza di un elevato numero di dichiarazioni di disponibilità da parte di magistrati, debbano essere valorizzate, tra quelli in possesso di una significativa anzianità di servizio, le esperienze professionali e le attitudini maturate nelle materie su cui vertono le prove d’esame;

Ritenuto che debba essere inoltre accordata preferenza ai magistrati che non abbiano fatto parte delle commissioni esaminatrici in concorsi per posti di notaio espletati in anni recenti;

Ritenuto altresì di dover contenere la presenza di magistrati appartenenti agli uffici giudiziari del distretto di Corte d’appello di Roma, in considerazione della composizione delle ultime commissioni esaminatrici,
 

DECRETA

La commissione esaminatrice del concorso, per esame, a 300 posti di notaio, indetto con decreto dirigenziale 2 ottobre 2017, è costituita nel modo seguente:

  1. dott. Massimo Ferro, magistrato in servizio presso la Suprema Corte di cassazione – presidente;
  2. dott. Enrico Carbone, magistrato in servizio presso la Suprema Corte di cassazione – vice presidente;
  3. dott. Marcello Amura, magistrato in servizio presso il Tribunale di Napoli;
  4. dott.  Mario, De Ioris, magistrato in servizio presso il Tribunale di Roma;
  5. dott. Valentino Lenoci, magistrato in servizio presso la Corte di appello di Bari;
  6. dott.  Raffaele Rossi, magistrato in servizio presso la Corte di Cassazione;
  7. dott.ssa Sofia Rotunno, magistrato in servizio presso la Corte di appello di Roma;
  8. dott.ssa Pasqua Seminara, magistrato in servizio presso il Tribunale di Palermo;
  9. dott. Massimo Sensale, magistrato in servizio presso la Corte di appello di Napoli;
  10. prof. Andrea Maria Azzaro, professore associato di diritto privato presso l’Università degli studi di Urbino Carlo Bo;
  11. prof. Francesco Bosetti, professore ordinario di diritto privato presso l’Accademia navale di Livorno;
  12. prof. Lorenzo De Angelis, professore ordinario di diritto commerciale presso l’Università degli studi di Venezia Ca’ Foscari;
  13. prof.ssa Maria Vita De Giorgi, professore ordinario di diritto civile in pensione;
  14. prof. Vincenzo Donativi, professore ordinario di diritto commerciale presso l’Università LUM Jean Monnet di Casamassima (Bari);
  15. prof. Gianluca Sicchiero, professore ordinario di diritto privato presso l’Università degli studi di Venezia Ca’ Foscari;
  16. dott. Giuseppe Catapano, notaio nel distretto di Trani;
  17. dott. Alessandro Cecchetelli, notaio nei distretti riuniti di Pesaro Urbino;
  18. dott. Orazio Ciarlo, notaio in pensione;
  19. dott.ssa Carla D’Addetta, notaio nei distretti riuniti di Foggia e Lucera;
  20. dott. Ignazio De Franchis, notaio in pensione;
  21. dott. Ignazio Margiotta, notaio in pensione;
  22. dott.ssa Maria Russo, notaio nei distretti riuniti di Teramo e Pescara;
  23. dott. Enrico Troisi, notaio nei distretti riuniti di Napoli, Torre Annunziata e Nola;
  24. dott.ssa Emilia Trombetta, notaio in pensione.

Esercitano le funzioni di segreteria presso la commissione:

il dott. Cesare Russo, magistrato addetto all’ufficio II della Direzione generale della giustizia civile, coordinatore della segreteria;
la dott.ssa Adele Verde, magistrato addetto all’ufficio II della Direzione generale della giustizia civile, coordinatore supplente della segreteria;

  1. Allocca Martateresa , funzionario giudiziario;
  2. Aragona Anna, funzionario linguistico;
  3. Augugliaro Caterina, direttore amministrativo;
  4. Aureli Gabriela, direttore amministrativo;
  5. Bello Marilena, funzionario giudiziario;
  6. Biasini Giorgia, funzionario bibliotecario;
  7. Bonamini Maria, funzionario contabile;
  8. Boscarino Maria Assunta, direttore amministrativo;
  9. Brunelli Giampiero, funzionario bibliotecario;
  10. Capozziello Patrizia, funzionario contabile;
  11. Capuano Lucia, conservatore;
  12. Cataldi Emanuela, funzionario linguistico;
  13. Catania Mauro, funzionario bibliotecario;
  14. Cavaliere Luisa, funzionario giudiziario;
  15. Cavalli Margherita, funzionario bibliotecario;
  16. Cavallo Angelo, funzionario bibliotecario;
  17. Ceccarelli Laura, funzionario giudiziario;
  18. Cesari Maria, funzionario linguistico;
  19. Clementino Alessandra, direttore amministrativo;
  20. Contento Francesca, direttore amministrativo;
  21. Crescenzi Maria Antonietta, direttore amministrativo;
  22. De Cesare Isabella, funzionario bibliotecario;
  23. De Filippis Vincenza, direttore amministrativo;
  24. De Sario Giusi, funzionario contabile;
  25. Di Cocco Maria Cristina, funzionario dell’organizzazione;
  26. Di Tommaso Carmela, funzionario giudiziario;
  27. Dragonetti Vania, funzionario giudiziario;
  28. Elia Giovanna, funzionario giudiziario;
  29. Errico Maria Francesca, funzionario linguistico;
  30. Fazzioli Alessandra, funzionario giudiziario;
  31. Foti Claudia, funzionario linguistico;
  32. Franchi Carla, funzionario giudiziario;
  33. Frezza Claudia, funzionario linguistico;
  34. Galterio Roberta, funzionario linguistico;
  35. Grilli Maria, funzionario giudiziario;
  36. Gurgone Giovanna, funzionario giudiziario;
  37. Iaria Vincenza, funzionario statistico;
  38. Ivaldi Cristina, funzionario bibliotecario;
  39. Lamberti Antonio Rosario, funzionario unep;
  40. Lazzeri Lucia, funzionario linguistico;
  41. Lembo Maria Stella , funzionario giudiziario;
  42. Licini Maria Grazia, funzionario giudiziario;
  43. Longo Anna Rita, funzionario bibliotecario;
  44. Lucidi Silvia, funzionario linguistico;
  45. Maniaci Luciana, funzionario linguistico;
  46. Mantegna Angelina, funzionario giudiziario;
  47. Marini Nicoletta, funzionario linguistico;
  48. Marino Paola, funzionario giudiziario;
  49. Mazza Vania, direttore amministrativo;
  50. Metrangolo Maristella, funzionario unep;
  51. Moscatelli Emanuela, funzionario linguistico;
  52. Moscati Paola, direttore amministrativo;
  53. Napoleoni Stefania, funzionario giudiziario;
  54. Natola Alessandra, funzionario linguistico;
  55. Odato Francesca, funzionario giudiziario;
  56. Ottavi Stefania, funzionario giudiziario;
  57. Pace Cristina, funzionario giudiziario;
  58. Palleschi Alessia, funzionario giudiziario;
  59. Pinori Antonella, funzionario giudiziario;
  60. Pucci Rita, funzionario linguistico;
  61. Raciti Anna Rossella, direttore amministrativo;
  62. Ragozzino Andrea, direttore amministrativo;
  63. Raponi Delia Serena, direttore amministrativo;
  64. Ratini Paola, funzionario linguistico;
  65. Riga Daniela, funzionario linguistico;
  66. Romiti Micaela, direttore amministrativo;
  67. Ronzitti Emanuela, direttore amministrativo;
  68. Sanges Anna, funzionario bibliotecario;
  69. Santini Rossana, direttore amministrativo;
  70. Scantamburlo Martina, funzionario linguistico;
  71. Soldati Roberta, funzionario bibliotecario;
  72. Tecca Maria Caterina, funzionario linguistico;
  73. Tolomeo Luana, funzionario giudiziario.

La spesa relativa al funzionamento della commissione graverà sul cap. 1250, p.g. 10 e 2.

Il presente decreto sarà trasmesso alla Ragioneria per il visto.

Roma, 29 marzo 2018

Il Ministro
Andrea Orlando


Strumenti