Lucca

Casa circondariale 

Indirizzi e riferimenti

località Lucca
indirizzo Via San Giorgio, 108
cap 55100
telefono 0583419696
mail cc.lucca@giustizia.it
PEC cc.lucca@giustiziacert.it
Codice Fiscale 80002510461

Capienza e presenze

posti regolamentari posti non disponibili totale detenuti
62 5 116

dati aggiornati al

12/05/2021

MISURE CORONAVIRUS

visite con i familiari Si comunica che fino a nuove disposizioni SONO SOSPESI I COLLOQUI VISIVI CON I DETENUTI, ai sensi del d.p.c.m. del 9/3/2020 recante "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale".

Informazioni generali

Caratteristiche e storia La Casa circondariale di Lucca è ubicata in una struttura antichissima risalente, probabilmente, all'anno 700 all'interno delle mura di cinta della città, in pieno centro storico - Nel 1500 l'edificio ha certamente ospitato un convento di monache di clausura dell'ordine domenicano, ma in epoca napoleonica diventa sede di penitenziario - L'edificio è a pianta quadrata strutturato intorno ad un chiostro centrale, quadrato anch'esso, sul quale si aprono gli ingressi alle sezioni detentive, ad alcuni uffici e al padiglione dove di svolgono le attività  trattamentali - All'interno del chiostro c'è un giardino con piante, alcune secolari, che costituiscono l'unico spazio verde dell'Istituto - L'edificio nasce come luogo religioso, Convento Monache degli Angeli, marzo 1520 - Nel 1806 il Principe Felice I decretò che il Convento venisse adibito a carceri
come si raggiunge con mezzi pubblici Alla stazione FF.SS Lucca, ingresso Porta San Pietro e a piedi per circa 15 minuti, Lucca è raggiungibile con le autolinee F.lli Lazzi da Pisa e da Firenze con fermata in Piazzale Verdi e percorso a piedi di circa 200 metri
come si raggiunge in auto Uscita autostrada A1 Lucca est - parcheggio Palatucci poi ingresso Porta San Donato e a 300 metri sulla sinistra si arriva all'ingresso dell'Istituto

Responsabile ASL per il carcere

ASL Lucca
Nome RENATO
Cognome COLOMBAI
Cartella medica digitale Si

Sono competenti per questo istituto

Provveditorato regionale - Toscana-Umbria
Ufficio esecuzione penale esterna - Pisa - Sez. distaccata di Lucca
Tribunale di sorveglianza - Firenze
Ufficio di sorveglianza - Firenze

Direttore

Nome Santina
Cognome Savoca
Tipologia di incarico Titolare

Personale

polizia penitenziaria - effettivi polizia penitenziaria - previsti amministrativi - effettivi amministrativi - previsti educatori - effettivi educatori - previsti
79 93 8 15 0 2

personale polizia penitenziaria aggiornato al

31/03/2021

personale amministrativo aggiornato al

31/03/2021

data di aggiornamento spazi detentivi

12/05/2021

Stanze di detenzione

numero complessivo numero non disponibili doccia bidet portatori di handicap servizi igienici con porta accensione luce autonoma prese elettriche
58 4 4 6 4 58 58 7

Spazi d'incontro con i visitatori

sale colloqui conformi alle norme aree verdi ludoteca
1 0

Spazi comuni e impianti

campi sportivi teatri laboratori palestre officine biblioteche aule locali di culto mense detenuti
0 1 0 1 0 1 2 1 0

Corsi

denominazione descrizione data inizio data fine finanziato da numero iscritti ente formatore
Corso di cucina 2019 Cucina e ristorazione 17/09/2019 31/12/2020 17

Corsi istruzione

tipo corso titolo data inizio data fine iscritti finanziato da livello
16/10/2019 30/06/2020 0 Percorso di apprendimento della lingua italiana

Attività gestite da terzi

lavorazione persone impiegate turnazione
nessuna nessuna

Lavorazioni gestite dall'amministrazione

lavorazione persone impiegate turnazione
nessuna nessuna

Attività teatrali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
Laboratorio teatrale Associazione Empatheatre 03/01/2019 30/05/2019 12

Attività sportive

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti

Attività culturali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
CORSO PITTURA CARITAS 25/02/2019 30/06/2019 13
cineforum ASSOCIAZIONE LANTERNE MAGICHE 04/01/2019 31/07/2019 10
CORSO LETTURA VOLONTARI CON CAPPELLANO 01/02/2019 31/12/2019 7
BIBLIOTECA MISERICORDIA VIAREGGIO 06/02/2019 31/12/2019 9

Attività religiose

descrizione a cura di data inizio data fine numero partecipanti
La procedura prevista per condannati - internati - appellanti e ricorrenti: i colloqui con familiari,conviventi e terze persone sono chiesti dal detenuto ed autorizzati dal direttore dell'istituto. I colloqui con terze persone possono essere autorizzati solo quando ricorrano ragionevoli motivi. I familiari, i conviventi e le terze persone ammessi al colloquio si presentano allo sportello dell'ufficio "rilascio colloqui". L'accesso al colloquio è preceduto dalla verifica dei documenti e dal controllo sulla persona con eventuale deposito di effetti personali indicati dall'operatore penitenziario - La procedura prevista per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: presentare il permesso rilasciato dall'Autorità giudiziaria che procede

Scheda pratica - COLLOQUIO dei FAMILIARI e TERZE PERSONE
Scheda pratica - ALTRE PERSONE AMMESSE alla VISITA
Scheda pratica - NOMINA e COLLOQUI con AVVOCATI

Orari di visita con i familiari

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina

Orari colloqui con gli avvocati

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina 08:00-14:00 08:00-14:00 08:00-14:00 08:00-14:00 08:00-14:00 08:00-14:00

Telefonate

carte telefoniche Si
modalità di acquisto e utilizzo schede Acquisto tramite sopravvitto (domandina)- tramite verbali vengono inseriti nella carta i numeri telefonici fissiautorizzati, per i mobili accesso tramite operatore al centralino

videochiamate tramite Skype

No
Ogni Istituto stabilisce i generi e gli oggetti cui è consentito il possesso, l'acquisto o la ricezione. I detenuti e gli internati possono ricevere quattro pacchi al mese complessivamante di peso non superiore a venti chili, contenenti abbigliamento e alimenti che non richiedano manomissioni in sede di controllo.

Scheda pratica - per CONSEGNARE, RICEVERE e INVIARE DENARO

Come fare per

inviare pacchi al detenuto I familiari possono inviare pacchi tramite servizio postale secondo le regole e con i limiti sopra descritti - I detenuti possono inviare pacchi all'esterno solo previa autorizzazione - L'oggetto viene confezionato al magazzino
consegnare pacchi al detenuto Domandina del detenuto, se autorizzato l'ufficio protocollo lo consegna al magazzino
invio pacchi da parte del detenuto Il detenuto può inviare pacchi all'esterno a proprie sspese previa autorizzazione
generi alimentari ammessi Nessuno
abbigliamento ammesso Slip,calzini,maglie intime,pigiami,pantaloni,magliette,camice,giacca/giubbino non imbottito,tute senza cappuccio e lacci, accappatoio senza cappuccio e cintura,asciugamani, scarpe da ginnastica basse, mocassini, scarpe tela,ciabatte di plastica
generi vari ammessi Libri e dispense senca copertina rigida

Consegnare ricevere e inviare denaro

conto corrente 11082559
IBAN IT72F0760113700000011082559
causale a favore del detenuto (indicare nome e cognome)

altre informazioni su invio di pacchi e denaro

I detenuti possono ricevere denaro tramite vaglia che viene versato sul c/c della Direzione - Possono ricevere versamenti di denaro contante nei giorni di colloquio

Sportelli

nome informazioni sulla funzione e sull'accesso
nessuno