Lecco

Casa circondariale 

Indirizzi e riferimenti

località Lecco
indirizzo via Cesare Beccaria, 9
cap 23900
telefono 034122821
mail cc.lecco@giustizia.it
PEC cc.como@giustiziacert.it
Codice Fiscale 83006960138

Capienza e presenze

posti regolamentari posti non disponibili totale detenuti
53 0 59

dati aggiornati al

23/07/2021

MISURE CORONAVIRUS

visite con i familiari Le visite sono SOSPESE ai sensi dell’art. 2 lett u) del d.p.c.m. 8 marzo 2020: Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. (GU n.59 del 08-03-2020)

Informazioni generali

Caratteristiche e storia Ex convento costruito all'inizio del 1900 e ristrutturato tra il 2000 e il 2004
come si raggiunge con mezzi pubblici da Milano, da Bergamo, da Como e da Sondrio con i treni TRENORD
come si raggiunge in auto Prendere la strada statale n. 36 in direzione Sondrio

Responsabile ASL per il carcere

ASL Ospedale Lecco
Nome Vaira
Cognome Libera Maria
Cartella medica digitale No

Sono competenti per questo istituto

Provveditorato regionale - Lombardia
Ufficio esecuzione penale esterna - Como
Tribunale di sorveglianza - Milano
Ufficio di sorveglianza - Varese

Direttore

Nome Antonina
Cognome D'Onofrio
Tipologia di incarico Titolare

Personale

polizia penitenziaria - effettivi polizia penitenziaria - previsti amministrativi - effettivi amministrativi - previsti educatori - effettivi educatori - previsti
41 42 7 15 2 2

personale polizia penitenziaria aggiornato al

30/04/2021

personale amministrativo aggiornato al

30/04/2021

data di aggiornamento spazi detentivi

23/07/2021

Stanze di detenzione

numero complessivo numero non disponibili doccia bidet portatori di handicap servizi igienici con porta accensione luce autonoma prese elettriche
40 0 40 0 0 40 40 40

Spazi d'incontro con i visitatori

sale colloqui conformi alle norme aree verdi ludoteca
1 1

Spazi comuni e impianti

campi sportivi teatri laboratori palestre officine biblioteche aule locali di culto mense detenuti
0 0 0 0 0 1 0 1 0

altre informazioni su spazi e impianti

Sala polivalente per attività di varia natura

Attività gestite da terzi

lavorazione persone impiegate turnazione
nessuna nessuna

Lavorazioni gestite dall'amministrazione

lavorazione persone impiegate turnazione
nessuna nessuna

Attività teatrali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
nessuna

Attività sportive

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
nessuna

Attività culturali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
nessuna

Attività religiose

descrizione a cura di data inizio data fine numero partecipanti
nessuna
La procedura prevista per condannati - internati - appellanti e ricorrenti: i colloqui con familiari,conviventi e terze persone sono chiesti dal detenuto ed autorizzati dal direttore dell'istituto. I colloqui con terze persone possono essere autorizzati solo quando ricorrano ragionevoli motivi. I familiari, i conviventi e le terze persone ammessi al colloquio si presentano allo sportello dell'ufficio "rilascio colloqui". L'accesso al colloquio è preceduto dalla verifica dei documenti e dal controllo sulla persona con eventuale deposito di effetti personali indicati dall'operatore penitenziario - La procedura prevista per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: presentare il permesso rilasciato dall'Autorità giudiziaria che procede

Scheda pratica - COLLOQUIO dei FAMILIARI e TERZE PERSONE
Scheda pratica - ALTRE PERSONE AMMESSE alla VISITA
Scheda pratica - NOMINA e COLLOQUI con AVVOCATI

Orari di visita con i familiari

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina

Orari colloqui con gli avvocati

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina 08:00-15:00 08:00-15:00 08:00-15:00 08:00-15:00 08:00-15:00 08:00-15:00

Prenotazione colloqui con gli avvocati

prenotazione allo sportello Presentarsi all'ingresso

Altre informazioni su visite e colloqui

Si effettuano i colloqui solo la seconda domenica del mese - Le giornate dei colloqui variano continuamente - È opportuno consultare il prospetto colloqui mensile affisso in sala attesa familiari o chiedere al centralino dell'istituto

Telefonate

carte telefoniche Si
modalità di acquisto e utilizzo schede all'atto dell'ingresso gli viene assegnata una scheda telefoniche che loro possono ricaricare per il tramite del servizio intero dei conti correnti che gestisono il peculio di ogni ristretto.

videochiamate tramite Skype

No
Ogni Istituto stabilisce i generi e gli oggetti cui è consentito il possesso, l'acquisto o la ricezione. I detenuti e gli internati possono ricevere quattro pacchi al mese complessivamante di peso non superiore a venti chili, contenenti abbigliamento e alimenti che non richiedano manomissioni in sede di controllo.

Scheda pratica - per CONSEGNARE, RICEVERE e INVIARE DENARO

Come fare per

inviare pacchi al detenuto A mezzo servizio postale e/o servizio sda - invio tramite ufficio postale. È vietata la ricezione dei pacchi ricevuti tramite posta sprovvisti dell'indicazione del mittente - Il pacco pervenuto per posta sarà  controllato dal personale di polizia penitenziaria che procederà all'apertura del pacco in presenza del detenuto in apposito locale - Sarà  compilato un elenco in duplice copia degli oggetti consegnati al detenuto, una delle quali depositata al casellario - Gli oggetti dei quali non è consentito il possesso in Istituto, verranno custoditi presso il Casellario - Il detenuto potrà  richiedere sostenendo la relativa spesa la spedizione ai familiari degli oggetti di cui non è consentito il possesso o potrà  anche chiedere che vengano restituiti ai familiari in occasione del colloquio con mod. 393 - Si raccomanda la scrupolosa osservanza della presente disposizione
consegnare pacchi al detenuto Possono essere consegnati a mano esclusivamente nei giorni e negli di colloquio lun-mer-sab - la persona che si limita a consegnare solo il pacco senza effettuare il colloquio sarà  identificata e potrà  essere autorizzata alla consegna qualora sussistano i requisiti previsti per il rilascio dei permessi di colloquio deve trattarsi cioè di familiare, convivente o affine nei limiti previsti dalla vigente normativa o terza persona già  autorizzata ai colloqui - Per i pacchi consegnati a mano il controllo viene effettuato presso l'ufficio rilascio colloqui nel rispetto delle disposizioni vigenti - Il pacco deve essere accompagnato da una distinta con l'elenco dei generi e degli oggetti consegnati al detenuto, firmata dal familiare in duplice copia; una per la conservazione agli atti dell'ufficio e l'altra da consegnare al detenuto
invio pacchi da parte del detenuto Il detenuto chiede di inviare un pacco a sue spese e dopo le verifiche delle autorizzazioni si provvede ad inviarlo a mezzo il servizio postale
generi alimentari ammessi Carne:bistecche di manzo, di maiale, oppure pollo, tacchino o cavallo senza osso, cotte, senza impanatura, né sughi, né sotto forma di involtini o polpette le bistecche possono essere consegnate anche crude in confezioni commerciali per la vendita al dettaglio - sottovuoto e sigillate - le confezioni possono contenere una o due bistecche. Pesce:solo cotto e spinato sogliola, nasello, merluzzo, polipo, seppioline e calamari tagliati.Verdura: verdura cotta non ripiena. Ortaggi: pomodori. Formaggi e Affettati: Formaggi di pasta semi-dura Emmenthal, fontina o Asiago, i formaggi di pasta dura Parmigiano, Grana in confezioni sottovuoto di piccole dimensioni. Affettati vari prosciutto crudo e cotto, mortadella, salumi ed altri sono consentiti solo in confezioni commerciali per la vendita al dettaglio - sottovuoto e sempre tagliati a fette - Frutta: mele, pere, pesche, albicocche, uva; Anguria, melone, ananas, fragole e banane solo a fette
abbigliamento ammesso Giacche, giubbotti non imbottiti anche in pelle leggera purché di modico valore ed altri indumenti privi di cappuccio - Accappatoio senza cappuccio e cintura consentiti bottoni con asola o legacci di piccole dimensioni - 20 cm per lato; biancheria intima; cinture sottili con fibia piccola a strato singolo; calzature basse e con tacco basso, finniche o da passeggio; pantofole in plastica; le calzature ginniche devono essere del tipo a suola unica senza camera d'aria o vuoti interni
generi vari ammessi Tovaglia in plastica di metri quadri 1 n. 1 lenzuola e federe per letto singolo n. 1 completo coperte tipo plaid o copriletto n. 1 orologio in plastica tipo swatch trasparente e di modico valore - cd in originale - riviste, libri e pubblicazioni in genere in libera vendita all'esterno, purché non in materia di armi;cancelleria quaderni, block-notes, fogli bianchi, matite e colori a pastello tipo lapis

Sportelli

nome informazioni sulla funzione e sull'accesso
nessuno

Descrizione

PUBBLICAZIONI richieste dall'istituto