Alghero

Casa di reclusione - Giuseppe Tomasiello

Indirizzi e riferimenti

località Alghero
indirizzo Via Vittorio Emanuele, 28
cap 07041
telefono 07993699
mail cr.alghero@giustizia.it
PEC cr.alghero@giustiziacert.it
Codice Fiscale 80005670908

Capienza e presenze

posti regolamentari posti non disponibili totale detenuti
156 0 96

dati aggiornati al

15/06/2022

MISURE CORONAVIRUS

visite con i familiari Si comunica che fino a nuove disposizioni SONO SOSPESI I COLLOQUI VISIVI CON I DETENUTI, ai sensi del d.p.c.m. del 9/3/2020 recante "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale".

Informazioni generali

Caratteristiche e storia Il Carcere di Alghero nasce giuridicamente con la legge n.1694 del 25 Febbraio 1864. Quando l'Istituto fu costruito era in aperta campagna, lontano dalle mura della città per circa 400 metri, oggi è circondato da case e palazzi. La costruzione è un rettangolo, con all'interno un grosso cortile; al pianterreno una lunga arcata sul lato ovest dove sotto erano stati costruiti dei grossi magazzini per le lavorazioni. Fu usata come Bagno penale per ergastolani sin dagli inizi degli anni '70 ospitando detenuti ad alto indice di pericolosità, appartenenti ad organizzazioni terroristiche ed eversive e, sul finire degli anni '80, divenne una piccola casa di reclusione con pochissimi detenuti e senza nessuna prospettiva futura perchè, nel frattempo, le lavorazioni erano state chiuse e i locali lasciati in completo stato di abbandono tanto che nel 1986, il Ministero di Grazia e Giustizia, non ritenendo vantaggiosa la ristrutturazione, pensò di dismettere l'Istituto e il 23 novembre 1988 ne venne decretata la definitiva chiusura. Successivamente, negli anni '90, si prese in considerazione la riapertura dell'Istituto, partendo dal presupposto che, dopo la chiusura della Casa di reclusione dell'Asinara nel circondario di Sassari non sarebbe rimasta nessuna struttura per i detenuti in espiazione di pena. Gli unici Istituti della Provincia di Sassari e Tempio Pausania erano case circondariali con annesse piccole sezioni per la reclusione. Attualmente, presso la Casa di reclusione di Alghero è in sperimentazione un progetto di trattamento rieducativo avanzato delle persone detenute, tendente alla loro progressiva responsabilizzazione finalizzata al reinserimento sociale. Il progetto, denominato "Barrio" si propone l'obiettivo di ricostruire un quartiere della città all'interno dell'Istituto di pena, proprio per abituare le persone detenute alla futura vita in società dopo aver scontato la pena. Le stanze di detenzioni sono 65.
come si raggiunge con mezzi pubblici L'Istituto è situato al centro della città, raggiungibile tramite aereoporto, stazione ferroviaria e stazione autobus.
come si raggiunge in auto Da Cagliari, percorrere la strada statale 131 direzione nord Sassari. Prendere l'uscita strada statale 291 direzione Alghero. Da Olbia prendere la strada statale 597 direzione Sassari. Dopo 100 kilometri imboccare la strada statale 131 direzione Porto Torres. Superare gli svincoli per Sassari Viale Italia e Sassari Santa Maria e uscire dalla strada Statale 131 in direzione Alghero Aeroporto. da Nuoro prendere la strada Statale 131 direzione Sassari Alghero

Responsabile ASL per il carcere

ASL numero 1
Nome Walter
Cognome Sarais
Cartella medica digitale No

Sono competenti per questo istituto

Provveditorato regionale - Sardegna
Ufficio esecuzione penale esterna - Sassari
Tribunale di sorveglianza - Sassari
Ufficio di sorveglianza - Sassari

Direttore

Nome Elisa
Cognome Milanesi
Tipologia di incarico Titolare

Personale

polizia penitenziaria - effettivi polizia penitenziaria - previsti amministrativi - effettivi amministrativi - previsti educatori - effettivi educatori - previsti
62 90 9 19 2 4

personale polizia penitenziaria aggiornato al

30/04/2022

personale amministrativo aggiornato al

30/04/2022

data di aggiornamento spazi detentivi

15/06/2022

Stanze di detenzione

numero complessivo numero non disponibili doccia bidet portatori di handicap servizi igienici con porta accensione luce autonoma prese elettriche
62 0 62 0 0 62 62 62

Spazi d'incontro con i visitatori

sale colloqui conformi alle norme aree verdi ludoteca
1 1 si si

Spazi comuni e impianti

campi sportivi teatri laboratori palestre officine biblioteche aule locali di culto mense detenuti
2 1 0 1 0 1 6 1 0

altre informazioni su spazi e impianti

Alcune sezioni sono anche provviste di finestra nel bagno

Corsi

denominazione descrizione data inizio data fine finanziato da numero iscritti ente formatore
Ipasr Cucina e ristorazione 01/10/2018 31/05/2019 0

Corsi istruzione

tipo corso titolo data inizio data fine iscritti finanziato da livello
Alfabetizzazione a1 a2 04/10/2021 08/06/2022 3 Percorso di apprendimento della lingua italiana
Scuola media 07/10/2021 08/06/2022 2 Percorso di istruzione di primo livello
Ipsar 1 anno 08/11/2021 08/06/2022 15 Percorso di istruzione di secondo livello
Ipsar secondo anno 08/11/2021 08/06/2022 7 Percorso di istruzione di secondo livello
Ipsar 4 anno 08/11/2021 08/06/2022 4 Percorso di istruzione di secondo livello
Ipsar 3 anno 08/11/2021 08/06/2022 14 Percorso di istruzione di secondo livello

Attività gestite da terzi

lavorazione persone impiegate turnazione
0 nessuna

Lavorazioni gestite dall'amministrazione

lavorazione persone impiegate turnazione
A) Scrivano b) Facchino c) Servizio sopravvitto (spesino) d) servizio cucina(cuoco, aiuto cuoco, inserviente cucina, porta vitto) e) Manutenzione Ordinaria Fabbricati (M.O.F.) elettricista, fabbro, idraulico, muratore, manovale, ecc f) Servizio lavanderia g) Barbiere h) Aiuto sarto i) magazzinierej) Addetto alle pulizie caserma, ufficio comandante, matricola, sala magistrati, sala colloqui, locali direzione. 34 nessuna

Attività teatrali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
nessuna

Attività sportive

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
nessuna

Attività culturali

descrizione organizzata da data inizio data fine numero partecipanti
nessuna

Attività religiose

descrizione a cura di data inizio data fine numero partecipanti
catechesi cristiana

detenuti che partecipano contemporaneamente a più attività

52
La procedura prevista per condannati - internati - appellanti e ricorrenti: i colloqui con familiari,conviventi e terze persone sono chiesti dal detenuto ed autorizzati dal direttore dell'istituto. I colloqui con terze persone possono essere autorizzati solo quando ricorrano ragionevoli motivi. I familiari, i conviventi e le terze persone ammessi al colloquio si presentano allo sportello dell'ufficio "rilascio colloqui". L'accesso al colloquio è preceduto dalla verifica dei documenti e dal controllo sulla persona con eventuale deposito di effetti personali indicati dall'operatore penitenziario - La procedura prevista per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: presentare il permesso rilasciato dall'Autorità giudiziaria che procede

Scheda pratica - COLLOQUIO dei FAMILIARI e TERZE PERSONE
Scheda pratica - ALTRE PERSONE AMMESSE alla VISITA
Scheda pratica - NOMINA e COLLOQUI con AVVOCATI

indirizzo d'ingresso

Via Vittorio Emanuele n. 26/A

Orari di visita con i familiari

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina

Altre informazioni per i familiari

Reparti e orari - I colloqui si svolgono tutti i giorni ( compresi i festivi) secondo calendario prestabilito e su prenotazione a cura del detenuto. Vengono comunque garantiti i colloqui ordinari senza necessità  di prenotazione tutti i martedì, il primo mercoledì di ogni mese dalle ore 13:00 alle ore 16:30 ed il sabato dalle ore 08:00 alle ore 12:00.Si precisa che i turni di colloquio del martedì e del mercoledì sono: 13:30/14:30 ; 14:30/15:30; 15:30/16:30. I turni dei colloqui del Sabato sono: 09/10 ; 10/11; 11/12. I familiari che intendono fare colloquio si dovranno presentare allo sportello almeno mezz'ora prima del turno prescelto, nel caso in cui intendessero usufruire del turno prolungato (due o tre ore) si dovranno presentare al secondo o primo turno.

Orari colloqui con gli avvocati

reparto fascia oraria lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
mattina 09:00-12:00 09:00-12:00 09:00-12:00 09:00-12:00 09:00-12:00 09:00-12:00
mattina 14:00-17:30 14:00-17:30 14:00-17:30 14:00-17:30 14:00-17:30 14:00-17:30

Prenotazione colloqui con gli avvocati

e-mail matricola.cr.alghero@giustizia.it
telefono 079/93699
prenotazione allo sportello Si dovranno presentare allo sportello della portineria muniti di tesserino dell'Ordine degli avvocati e documento di riconoscimento.Si prega gli avvocati, prima di accedere in Istituto, di accertarsi dell'effettiva nomina depositata agli atti della matricola.

Telefonate

carte telefoniche Si
modalità di acquisto e utilizzo schede sono concesse in comodato d'uso dalla Direzione e ricaricate dal detenuto con fondi propri.

videochiamate tramite Skype

No
Ogni Istituto stabilisce i generi e gli oggetti cui è consentito il possesso, l'acquisto o la ricezione. I detenuti e gli internati possono ricevere quattro pacchi al mese complessivamante di peso non superiore a venti chili, contenenti abbigliamento e alimenti che non richiedano manomissioni in sede di controllo.

Scheda pratica - per CONSEGNARE, RICEVERE e INVIARE DENARO

Come fare per

inviare pacchi al detenuto I familiari e le persone autorizzate ad effettuare i colloqui possono spedire o portare pacchi ai reclusi, indicandone il mittente.
consegnare pacchi al detenuto I familiari e le persone autorizzate, in occasione dei colloqui, possono consegnare i pacchi destinati ai propri cari al personale addetto al rilascio colloqui che, una volta controllato provvederà alla consegna al destinatario.
invio pacchi da parte del detenuto I pacchi vengono consegnati al locale casellario che provvede al controllo ed al successivo invio tramite Poste Italiane.
generi alimentari ammessi Carne cotta tagliata a piccoli pezzi priva di sughi e ossa ( è ammesso l'agnello ed il maialetto), pesce cotto a tranci, calamari e polpi e seppie arrosto, bolliti a insalata senza sugo ( non è ammessa la bottarga, i crostacei ad es. gamberi, cozze, molluschi e i frutti di mare), sono ammesse tutte le verdure sia cotte che crude ( escluse quelle ripiene, fave e funghi), i carciofi devono essere privi di spine, le olive sono ammesse solo ed esclusivamente quelle con il nocciolo.Frutta e ammesssa solo le mele, pere, cachi, uva, prugne, banane, kiwi; ananas a fette, ciliegie, nespole, pesche, albicocche.Pane esclusivamente del tipo carasau e pistoccu. Formaggi stagionati tagliati a piccoli pezzi( non consentiti formaggio marcio e formaggio spalmabile).I salumi stagionati ed affettati acquistati sul libero mercato.
abbigliamento ammesso nr. 3 pantaloni non imbottiti nonchè nr. 3 pantaloncini esclusi quelli con i lacci - nr. 3 maglioni (non sono consentiti a collo alto con doppio risvolto) - nr. 1 giaccone del tipo non imbottito con piume o simili e privo di copricapo e di lacci - nr. 2 camicie - nr. 2 gonne e 2 abiti nella sezione femminile - nr. 1 berretto, non del tipo passamontagna, di lana privo di risvolto e visiere, che copra solo la testa - nr. 2 paia di scarpe con altezza non superiore ai cm. 15 con suola in gomma - nr. 2 paia di pantofole o ciabatte - nr. 4 fazzoletti - nr. 4 reggiseni - nr. 7 paia di calze o collants + nr. 7 magliette intime + nr. 7 mutande - nr. 1 sottoveste - nr. 3 pigiama (completi)vnr. 4 asciugamani singoli + nr. 5 salviette di dimensioni più ridotte - nr. 4 appendiabiti in plastica - nr. 1 orologio tipo Swatch meccanico o a pile di modico valore e trasparente (è ovvio che non necessariamente deve essere di marca Swatch ma di tipo simile) - nr. 3 tute sportive prive di lacci, copricapo - nr. 6 magliette (polo) - nr. 2 calzamaglia - nr. 2 strofinacci da cucina - nr. 1 accappatoio senza cintura - nr. 1 paio di scarpe da tennis -
generi vari ammessi occhiali da vista o da sole (se autorizzati) - posate: 1 cucchiaio, 1 forchetta e 4 coltelli in plastica del tipo fornito dallAmministrazione mensilmente - stoviglie: 3 piatti, 1 scodella, 1 tazzina, 1 bicchiere - utensili per cucinare: fino a 2 pentole di diversa dimensione, una non superiore a 2 (due) litri e laltra non superiore a 3 (tre) litri, del diametro di 22 cm, ed una padella di lega leggera a doppio manico - un bricco di lega leggera a doppio manico per riscaldare il latte - Sacchetti di carta o plastica per la raccolta dei rifiuti - Detersivo in quantità minima per il fabbisogno - nr. 3 contenitori in plastica per cibo + nr. 3 contenitori in plastica per zucchero, per caffè per sale + nr. 1 colapasta in plastica max 22 cmnr. 1 radio o nr. 1 walkman delle misure previste, senza antenne nè funzioni accessorie. - nr 1 lettore di compact disk - nr. 1 paio di cuffie per walkman - nr. 1 spazzolino - nr. 1 spazzola per scarpe in plastica - nr. 1 spazzola per capelli in plastica - nr. 1 pettine - nr. 3 cestelli porta frutta - nr. 1 spazzola per abiti - nr. 1 pennello da barba - nr. 2 cartelle porta documenti in cartone - nr. 5 lamette di tipo Bic - nr. 1 fornello a gas o elettrico del tipo consentito - nr. 1 moka da una tazza - nr. 1 tagliaunghie - nr. 1 beauty Case - Trucchi con specificazione sostanze non infiammabili -

Consegnare ricevere e inviare denaro

conto corrente 12372074
IBAN IT43K07601172000000012372074
causale Cognome Nome Detenuto

Sportelli

nome informazioni sulla funzione e sull'accesso

Descrizione

PUBBLICAZIONI richieste dall'istituto