salta al contenuto

Buone pratiche nell'esecuzione penale - Regione Lazio

aggiornamento: 15 dicembre 2011

  • Abitanti - 5.681.868
  • Comuni - 378
  • Province - 5
  • Istituti di pena - 14
  • Uffici esecuzione penale esterna e sedi distaccate - 3+1
  • Detenuti al 30/11/2010 (F/M) - 6.400
  • Persone sottoposte a misure alternative, di sicurezza e sanzioni sostitutive al 30/11/2010  (F/M) - scheda aggiornata al 15 dicembre 20111.434  

Interventi specifici rivolti a soggetti in esecuzione penale

  • I Intervento

Titolo intervento - Criteri e modalità per la concessione di finanziamenti per iniziative a sostegno dei diritti dei detenuti del Lazio; Lazio. Cap. R46505, es. fin. 2008.
Modalità di intervento -  Avviso
Target - Cooperative, associazioni e organizzazioni di volontariato
Risorse - € 749.999,90
Fonte finanziaria - Risorse UE (FSE)
Destinatari coinvolti
- numero non definito

  • II Intervento

Titolo - Attuazione di interventi a sostegno delle condizioni di lavoro degli operatori penitenziari attraverso  l’attivazione di corsi di formazione e aggiornamento rivolti al personale che opera nella Giustizia Minorile di Roma e del Lazio
Modalità di intervento -  Avviso
Target - Operatori penitenziari
Tipologia di attività - Servizi di formazione (individuali o collettivi)
Risorse - € 1.263.867,20
Fonte finanziaria - Risorse UE (FSE)
Destinatari coinvolti - numero non definito

  • III  Intervento

(L.R. 08 Giugno 2007, n. 7. Interventi a sostegno dei diritti della popolazione detenuta della Regione Lazio. Cap. R46505, es. fin. 2008)
Titolo - Criteri e modalità per la concessione di finanziamenti per iniziative a sostegno dei diritti dei detenuti del Lazio” D.G.R. n. 780/2008 - cap. R45522 - es. fin. 2009
Modalità di intervento - Avviso
Target - Cooperative, associazioni e organizzazioni di volontariato
Risorse - € 704.060,00
Fonte finanziaria - Risorse UE (FSE)
Destinatari - numero non definito

  • IV Intervento

Titolo - Approvazione della graduatoria finale riguardante la valutazione delle proposte progettuali relative all’Avviso pubblico denominato «Interventi a sostegno dei diritti dei detenuti del Lazio» art. 17 L.R. 8 giugno 2007 n. 7. Delibera n. 798 del 31ottobre 2008
Modalità di intervento - Avviso
Target - Detenuti adulti
Risorse - € 676.140,00
Fonte finanziaria - Risorse UE (FSE)
Destinatari - numero non definito

  • V Intervento

Titolo - Progetto Chance
Soggetto attuatore - FILAS
Modalità di intervento -  Avviso
Target - Detenuti adulti
Tipologia di attività - Servizi di formazione (individuali o collettivi)
Fonte finanziaria - Risorse UE (FSE)
Destinatari - n. 1.200

  • VI Intervento

Titolo - Progetto pilota promosso dal Garante dei detenuti della Regione Lazio (Teledidattica - Università in carcere) . Impegno di €. 221.640,00 - cap. R46505. Esercizio finanziario 2008.
Soggetto attuatore  - Agenzia Sviluppo Lazio
Modalità di intervento -  Progetto pilota
Anni di realizzazione -  2009 – 2010 - 2011 (in corso)
Provvedimenti programmatori e attuativi -  Determinazione Dirigenziale A4388 del 19/12/2008
Target - Detenuti adulti
Tipologia di attività - Servizi di formazione (individuali o collettivi)
Risorse - € 221.640,00
Fonte finanziaria - Risorse regionali (L.R. 08 GIUGNO 2007, N. 7)

  • VII Intervento

Titolo - Progetto Chance
Soggetto attuatore - FILAS
Modalità di intervento -  Avviso
Target - Detenuti adulti
Tipologia di attività - Servizi di formazione (individuali o collettivi)
Fonte finanziaria - Risorse UE (FSE)
Destinatari - 1.200

  • La normativa ed gli accordi di riferimento

Istituti di concertazione regionale
Protocollo d’Intesa n. 9488/2008 tra la Regione Lazio, la Prefettura di Roma e il Garante  dei diritti dei detenuti per una collaborazione stabile, finalizzata a garantire l’assistenza sanitaria e a migliorare le condizioni di vita dei cittadini stranieri presenti nel Centro di Identificazione ed Espulsione di Ponte Galeria (approvato con Delibera di Giunta n. 273 del 1 giugno 2010)

Accordi con il Ministero della Giustizia
Convenzione tra la Regione Lazio, il Ministero della Giustizia (Dipartimento Amministrazione Penitenziaria – Provveditorato Regionale per il Lazio e Dipartimento della Giustizia Minorile – Centro per la Giustizia Minorile) nonché il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti - Provveditorato Interregionale Opere Pubbliche per il Lazio, l’Abruzzo e la Sardegna prevista dalla Delibera di Giunta  n. 780 del 24 ottobre 2008 al fine di disciplinare le procedure per l’attuazione degli interventi in c/capitale presso le strutture detentive del Lazio.

Normativa regionale

  • Legge regionale 11 Settembre 1976, n. 46
    "Prevenzione, cura e riabilitazione dell'alcoolismo e delle tossicodipendenze"    
  • Legge regionale 09 Febbraio 1987, n. 13
    "Contributi ai comuni sedi di istituti di prevenzione e pena per attivita' e progetti finalizzati a favorire la partecipazione della comunita' esterna alla risocializzazione dei detenuti (legge 26 luglio 1975, n. 354)"    
  • Legge regionale  21 Marzo 1987, n. 28
    "Costituzione di una commissione di indagine sullo stato e sulle prospettive degli interventi nel settore dell'assistenza nella Regione Lazio (1)"    
  • Legge regionale  17 Febbraio 1992, n. 11
    "Interventi straordinari di riduzione del rischio di infezioni HIV (virus dell'immunodeficienza umana) negli istituti di pena della Regione Lazio"    
  • Legge regionale  09 Settembre 1996, n. 38
    "Riordino, programmazione e gestione degli interventi e dei servizi socio-assistenziali nel Lazio"    
  • Legge regionale  06 Ottobre 2003, n. 31
    "Istituzione del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale"    
  • Legge regionale  12 Dicembre 2003, n. 41
    "Norme in materia di autorizzazione all'apertura ed al funzionamento di strutture che prestano servizi socio-assistenziali"    
  • Legge regionale . 08 Giugno 2007, n. 7
    "Interventi a sostegno dei diritti della popolazione detenuta della Regione Lazio".

scheda aggiornata al 15 dicembre 2011