salta al contenuto

www.giustizia.it

aggiornamento: 9 marzo 2015

Rete Biblioteche Giustizia

La rete delle biblioteche dell’amministrazione della giustizia entrate a far parte del Polo giuridico  nel Servizio Bibliotecario Nazionale dal 2002 costituisce un importante strumento di supporto alla funzione giurisdizionale, coniugando efficienza, professionalità ed economicità con le politiche di best practice e di innovazione della PA.

Dal 2007, grazie a progetti interdipartimentali supportati da specifici percorsi formativi, queste biblioteche effettuano la gestione coordinata delle attività di documentazione attraverso:

  • una piattaforma comune di risorse e servizi collegati
  • la definizione di protocolli operativi e di standard di qualità in linea con la filosofia di low spending
  • una gestione partecipata del flusso di informazioni
  • una risposta informativa dinamica e puntuale alle richieste dell'utenza istituzionale

Al progetto “Formazione-intervento per la realizzazione di strumenti di lavori finalizzati al potenziamento dei servizi di documentazione delle biblioteche dell’Amministrazione della Giustizia che aderiscono al Polo giuridico” è stata conferita la Segnalazione di eccellenza per la sezione Progetti formativi nell’ambito della IX Edizione del Premio Basile 2010 (Perugia, 29 ottobre 2010). 

Per informazioni sulle modalità di accesso ai diversi servizi offerti, consulta la mappa nella pagina Biblioteche della Giustizia.