salta al contenuto

Note legali

aggiornamento: 23 marzo 2012

Dati, informazioni testuali ed elementi multimediali contenuti nel sito del Ministero della giustizia sono protetti dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modificazioni in materia di “Protezione del diritto d’autore”, salva la protezione garantita dall’art. 615-ter del codice  penale (che punisce l’accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico).

Informazioni testuali ed elementi multimediali sono di proprietà del Ministero della Giustizia e dei loro autori e aventi diritto. L'utilizzatore dei contenuti di questo sito è tenuto a rispettare i diritti di proprietà intellettuale del Ministero della giustizia e di terzi.

L'utilizzazione, la riproduzione, l'estrazione di copia, la distribuzione delle informazioni testuali, degli elementi multimediali e del patrimonio conoscitivo disponibile su questo sito sono autorizzate esclusivamente nei limiti in cui le stesse avvengano nel rispetto dell'interesse pubblico all'informazione, per finalità non commerciali, garantendo l'integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte. L’amministrazione individua le ipotesi di possibile utilizzo anche a fini commerciali.

L'utilizzazione, la riproduzione, l'estrazione di copia e la distribuzione di alcuni dati possono essere soggette - ove ricorrano i presupposti previsti dalla legge - a condizioni diverse quali il consenso delle persone fotografate, riprese o citate.

E' anche fatto divieto di utilizzare, riprodurre o distribuire le suddette informazioni testuali e gli elementi multimediali in testi e contesti che possano ledere il diritto all'immagine, all'onore, al decoro e alla reputazione delle persone ivi fotografate, riprese o citate.

E' fatto divieto di alterare forma e senso delle informazioni testuali e degli elementi multimediali contenuti in questo sito.

Per quel che attiene alle fonti normative, il Ministero della giustizia non risponde dell’utilizzazione dei contenuti presenti sul sito che sia stata effettuata in modo da discostarsi dalla versione ufficiale degli atti, che è solo quella risultante dai testi della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e della Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica Italiana (artt. 6-8 d.p.r. 1092/1985).

Il Ministero della giustizia non risponde dei dati e delle informazioni riportate su siti esterni ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti proposti all'interno del sito www.giustizia.it come ulteriore servizio agli utenti. Della completezza e precisione delle informazioni disponibili in tali siti - così come della loro grafica e funzionalità - sono da ritenersi responsabili i soggetti titolari degli stessi.

Il Ministero della giustizia si riserva il diritto di interrompere, sospendere o modificare la funzionalità del sito in qualsiasi momento, nonché la disponibilità di qualsiasi elemento di esso, ovvero, all’occorrenza, di approntarvi in qualsiasi momento tutti gli aggiornamenti e le modifiche del caso.

L’uso della testata del sito o di parte di essa deve essere specificamente autorizzata. Il Ministero riserva ogni azione legale a tutela dell’uso improprio dell’Emblema dello Stato e della testata del proprio sito web.