salta al contenuto

Dati
Schede trasparenza istituti penitenziari - 2018

MONZA - Casa circondariale

Aggiornamento del: 01/03/2017 ore: 16:21:29

Caratteristiche e storia

L’edificio è stato aperto nel settembre del 1992. La struttura del detentivo maschile è posta su tre livelli, per un totale di 15 sezioni. L'ex reparto femminile è disposto su due livelli con una sezione per piano. La sezione semiliberi è posta extramura.

Come si raggiunge

in auto: Uscita tangenziale est di Monza S.Alessandro

mezzi pubblici: Stazione centrale Monza, autobus di linea fermata S.Rocco, alternativa taxi

Spazi d'incontro con i visitatori
-6 sale colloqui - 6 a norma
-Si aree verdi
-Si ludoteca
Spazi e impianti comuni
-1 campo sportivo
-3 palestre
-11 aule
-1 teatro
-4 biblioteche
-3 locali di culto
-9 laboratori
-0 officina
-1 mensa detenuti
Stanze di detenzione
stanza
detenzione
bagno
separato
finestra
bagno
docciabidetlavaboacqua
calda
luce
naturale
riscaldamento
Campo non compilato

numero complessivo delle stanze in istituto 340

Attività

Scheda sul lavoro in carcere

Scolastiche

alfabetizzazione
 - iscritti 203

scuola secondaria
 - iscritti 72  - completato da 29

corso di lingue
 - iscritti 73  - completato da 73

scuola secondaria di 2° grado
Istituto tecnico - AFM Ragioneria  - iscritti 35  - completato da 10

poli universitari
politico-sociale, psicologico

formazione professionale:

tipo di corsoagenzia formatriceattività
tirocinio formativo Manutenzione del FabbricatoManpower Group – Bando doti soggetti deboli Regione
Lavorative

gestite dall'amministrazione penitenziaria pulizie - cucina - manutenzione ordinaria del fabbricato - distribuzione sopravvitto - servizio di barbiere - distribuzione del vitto - bibliotecario
persone impiegate 84 con turnazione mensile

gestite da terzi - Falegnameria - Acquasan SRL – assemblaggio filtri per l’acqua - Assemblaggio bancali e prodotti in legno – Coop. Soc. 2000 - Lavanderia – Coop Soc. 2000 - Pastificio – impresa sociale Verdegrano - Vetreria – ditta F.lli Paci
persone impiegate 32

Culturali e sportive

attività culturali

>Corso di Informatica - organizzato C.P.I.A. Monza - anno 2015 - in corso - detenuti 35
>Corso di Arteterapia - organizzato Fondazione ERIS onlus - anno 2015 - in corso - detenuti 19
>Progetto CO2, ascolto musicale - organizzato Accademia musicale CPM Milano - anno 2015 - in corso - detenuti 15
>Corso di Informatica - organizzato Associazione Pinamonte - anno 2015 - in corso - detenuti 20

attività religiose

>Assistenza spirituale - organizzato Culto dell’Unione Buddista Italiana; Chiesa Evangelica Luterana; Chiese Cristiane Evangeliche “Assemblee di Dio in Italia”; Culto Islamico; Unione Comunità Ebraiche italiane; Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia; Chiesa Apostolica in Italia; Chiesa Cristiana Avventista; Ministri di Culto della Tavola Valdese Roma; Testimoni di Geova; Chiesa Cattolica - anno 2015 - in corso - detenuti 9

detenuti coinvolti contemporaneamente in più attività non lavorative 400

VISITE

Scheda colloqui con familiari e terze persone
Scheda altre persone ammesse alla visita

Procedura prevista per condannati - internati - appellanti e ricorrenti: i colloqui con familiari, conviventi e terze persone sono chiesti dal detenuto ed autorizzati dal direttore dell'istituto. I colloqui con terze persone possono essere autorizzati solo quando ricorrano ragionevoli motivi. I familiari, i conviventi e le terze persone ammessi al colloquio si presentano allo sportello dell'ufficio "rilascio colloqui". L'accesso al colloquio è preceduto dalla verifica dei documenti e dal controllo sulla persona con eventuale deposito di effetti personali indicati dall'operatore penitenziario.

Procedura prevista per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: presentare il permesso rilasciato dall'Autorità giudiziaria che procede.

REPARTI GIORNI E ORARI

2-4-6-8- A- B

lun12:00-16:00

mar7:15-12:30

 

Altri reparti e orari lunedì: - sezioni 2^-6^-4^-8^ A-B 12:00-16:00- martedì: sezioni 2^-6^-4^-8^ A-B 07:15-12:30 - mercoledì: sezioni 1^-3^-5^-7^- osservazione - isolamento - infermeria - r.o.p. 12:00-16:00; - giovedì: 1^- 3^ 07:15-12:30 - venerdì: sezioni 5^- 7^ - osservazione - isolamento - infermeria r.o.p. 07:15-12:30 - 1° sabato del mese: 2^-6^-4^-8^ A-B - dalle 07.15- alle 12:30 2° sabato del mese: 1^-3^-5^ osservazione infermeria isolamento r.o.p. - dalle 07.15- alle 12:30 3° sabato del mese: 1^-3^ 5^-7^protetti, osservazione, infermeria – dalle 07.15- alle 12:30 4° sabato del mese: 2^-6^-4^-8^, A-B – dalle 07.15- alle 12:30 5° sabato del mese: 7^protetti r.o.p. isolamento. dalle 07.15- alle 12:30Il primo colloquio viene effettuato il primo giorno utile dopo le autorizzazioni di rito. I successivi colloqui seguono il calendario del reparto di appartenenza.

PRENOTAZIONE COLLOQUI CON I FAMILIARI

online solo di persona allo sportello  telefono 039839691

allo sportello il familiare compila un modulo. i familiari possono chiedere informazioni generali chiamando il centralino , chiedendo di parlare con il reparto colloqui nelle giornae di martedì-giovedì e venerdi dalle 13.30 alle 14.00

Scheda per i colloqui avvocati

PRENOTAZIONE COLLOQUI CON AVVOCATI

telefono 03983969335 e-mail cc.monza@giustiziacert.it

allo sportello l'avvocato può avvisare del suo arrivo telefonicamente, oppure si reca allo sportello quando arriva. non è possibile fornire informazioni specifiche tramite telefono (es. presenza del detenuto, esistenza della nomina,ecc), il difensore può inoltrare e-mail con posta certificata all'indirizzo : cc.monza@giustiziacert.it, o di persona.

Orari colloqui con avvocati

lun08:15-14:15

mar08:15-13:15

mer08:15-13:15

gio08:15-14:15

ven08:15-13:15

sab08:15-12:00

 

COMUNICAZIONI

Scheda per le telefonate - carte telefoniche - skype

carte telefoniche SI

modalità di acquisto / utilizzo delle carte telefoniche la ricarica viene effettuata su richiesta del det.to mediante l’ufficio conti correnti, nel massimo di 50 €.

Pacchi e denaro

Ogni Istituto stabilisce i generi e gli oggetti cui è consentito il possesso, l'acquisto o la ricezione. I detenuti e gli internati possono ricevere quattro pacchi al mese complessivamante di peso non superiore a venti chili, contenenti abbigliamento e alimenti che non richiedano manomissioni in sede di controllo.

COME FARE

per inviare pacchi i pacchi vengono inviati con procedura standard delle poste.si può inviare denaro tramite vaglia postali nazionali ed internazionali, tramite libretto postale e a mano mediante ufficio rilascio colloqui. Per versamenti allo sportello di importi superiori ai € 77.46 il familiare deve essere provvisto di marca da bollo di €2.00 da allegare al versamento

per consegnare pacchi i visitatori autorizzati consegnano il pacco al momento del colloquio.Il sabato non è consentito lasciare il pacco.

per inviare ad autorizzati i pacchi da parte del detenuto il detenuto può inviare un pacco ai propri familiari tramite posta ordinaria.

generi alimentari AMMESSI affettati in confezione sottovuoto commerciale, formaggi di pasta dura in pezzi di piccole dimensioni e sottovuoto. Bistecche senza osso, di manzo, vitello, maiale, pollo, tacchino, cavallo, cotte senza impanature (possono essere consegnate anche crude in confezioni sottovuoto contenenti max una fetta. Pesce cotto (lesso o ai ferri). Pesce cotto e crudo (sottovuoto) piatto e spinato (sogliola, nasello, merluzzo), polipi porzionati, gamberetti sgusciati, seppioline, calamari tagliati, pesce spada. Verdure non ripiene. NB: gli alimenti cotti devono essere contenuti in apposite vaschette di plastica trasparente a chiusura ermetica. Tutti gli alimenti non devono essere congelati né avvolti in carta stagnola.

abbigliamento AMMESSO accappatoio, biancheria intima.Calzature basse e con tacco basso, ginniche o da passeggio, pantofole in plastica. Cappello privo di visiera, cinture con fibbia piccola a strato singolo. Giubbotto media imbottitura non traputanto, anche di pelle leggera purchè di modico valore ed altri indumenti di vestiario personale.

generi vari AMMESSI CD singoli con timbro "SIAE",una coperta tipo plaid o un copriletto, lenzuola e federe per letto singolo (n°1 completo), orologio in plastica tipo "Swatch" trasparente e di modico valore, riviste, libri, pubblicazioni in genere, in libera vendita all'esterno, purchè non in materia di armi, tovaglia in plastica di m²1. NB: qualunque oggetto o genere non compreso nel presente elenco potrà essere ricevuto solo previa apposita richiesta ( su mod.393) presentata dal detenuto ed autorizzata dalla Direzione.

CONSEGNARE - RICEVERE - INVIARE DENARO

Scheda per consegnare - ricevere - inviare denaro

IBAN IT 74 U 076 110 160 000 00 309 882 08 causale: Dati identificativi detenuto 

Altre informazioni su ricezione e invio di pacchi e denaro si può trasmettere denaro tramite vaglia postali nazionali ed internazionali, per corrispondenza postale, libretto postale, e mediante ufficio rilascio colloqui.

Servizi

SPORTELLI
nomefunzione
Mediazione CulturaleRinnovo permessi di soggiorno
PatronatoDisoccupazione
AfolInserimento detenuti al lavoro
Anagrafe Comune MonzaRilascio documenti
foto MONZA - CC
Indirizzo e riferimenti

indirizzo: Via Sanquirico n. 6 20900 MONZA
telefono: 039839691
mail: cc.monza@giustizia.it
pec: cc.monza@giustiziacert.it
partita iva/codice fiscale: 85024090152

Direttore

Maria Pitaniello

Personale
dati aggiornati al: 20/02/2017
previstieffettivi
polizia penitenziaria419353
educatori 94
amministrativi esclusi gli educatori99
Capienza e presenze
dati aggiornati al: 20/02/2017
posti regolamentari403
posti regolamentari attuali non disponibili58
numero detenuti presenti625
Salute

ASL: Monza

cartella medica digitale: No