salta al contenuto

Dati
Schede trasparenza istituti penitenziari - 2018

ARBUS Is Arenas - Casa di reclusione

Aggiornamento del: 06/02/2018 ore: 10:11:45

Caratteristiche e storia

La Casa penale di lavoro all’aperto si trova in un angolo di Sardegna sconosciuto al turismo di massa. Istituita per esigenze carcerarie del Ministero di Grazia e Giustizia con apposito Decreto in data 6 novembre 1961, ha assunto da tempo la denominazione di Casa di Reclusione “Is Arenas”. La Casa di Reclusione ha sostituito la Colonia Penale di Tramariglio (Alghero), restituita all’ETFAS proprietaria del terreno. L’intero territorio di “Is Arenas” è pervenuto in parte dalla Società Pertusola e in parte dall’ETFAS, per una superficie complessiva pari a 2.775,547 ha. Situato in agro di Arbus, località “Bau”, comprende una parte montana estesa per circa 1000 ettari, ricoperta di macchie boschive che scendono in forte pendio fino al fiume “Bau” e quindi una parte collinare a larghe ondulazioni fino alla quota di 280 m (“Gennamari”), per scendere poi fino al mare su cui si affaccia per un fronte di circa 5 km. La natura del terreno collinare, prevalentemente sabbiosa, è ricoperta dalla macchia mediterranea tipica (corbezzolo, cisto, lenticchio, erica, ecc.). La zona montana è destinata in prevalenza al pascolo caprino, mentre nelle zone sabbiose era praticato, fino a qualche anno fa, l’erbaio annuale in asciutto costituito da avena, veccia e trifoglio, il cui raccolto era destinato interamente all’alimentazione del bestiame bovino. Dell’attività mineraria sviluppata nella zona, la laveria di “Bau” (del 1874), la vetreria (primi anni del 1900), vi sono pochi ruderi ed alcuni alloggi, i quali sono stati recuperati ed assegnati in locazione ai dipendenti (a cura di Antonio Luigi Musa Capo Area Segreteria C.R. Is Arenas).

Come si raggiunge

in auto: Si percorre la SS 126 in direzione Fluminimaggiore. Appositi cartelli stradali, posti subito dopo il dosso di Gennamari, indicano l’inizio del territorio dell’Istituto. Si percorrono circa 10 km in direzione Scivu fino all’ingresso dell’Istituto, preannunciato da un cartello stradale e presidiato dal Block house.

mezzi pubblici: L'istituto non è servito da mezzi pubblici.

Spazi d'incontro con i visitatori
-1 sale colloqui - 00 a norma
Spazi e impianti comuni
-3 campi sportivi
-0 palestra
-1 aula
-0 teatro
-1 biblioteca
-1 locale di culto
-1 laboratorio
-2 officine
-0 mensa detenuti

altre informazioni su spazi e impianti: Il dato 00 indica che il campo non è stato aggiornato.

Stanze di detenzione
stanza
detenzione
bagno
separato
finestra
bagno
docciabidetlavaboacqua
calda
luce
naturale
riscaldamento
18XXXXXXX
12XXXXXX

numero complessivo delle stanze in istituto 00

Attività

Scheda sul lavoro in carcere

Scolastiche

alfabetizzazione
istituzionale  - anno scolastico 2017/2018  - attività in corso  - iscritti 4

scuola secondaria
istituzionale  - anno scolastico 2017 - 2018  - attività in corso  - iscritti 22  - completato da 0

scuola secondaria di 2° grado
Liceo - biennio  - istituzionale  - anno scolastico 2017-2018  - attività in corso  - iscritti 22

formazione professionale:

tipo di corsoagenzia formatriceattività
Lavorative

gestite dall'amministrazione penitenziaria Attività agricola indirizzo zootecnico, foraggiero, orticolo e frutticolo.Nel mese di dicembre sono state impiegate n. 131I posti di lavoro sono ricoperti per il periodo di tempo previsto dalle categorie specificate nel Regolamento dell’Istituto, distinte per la tipologia delle mansioni e per la rotazione (annuale, semestrale, trimestrale e mensile).
persone impiegate 131 con turnazione non comunicata

Culturali e sportive

attività sportive

> - organizzato - anno - - detenuti 00

attività culturali

> - organizzato - anno - - detenuti 00

VISITE

Scheda colloqui con familiari e terze persone
Scheda altre persone ammesse alla visita

Procedura prevista per condannati - internati - appellanti e ricorrenti: i colloqui con familiari, conviventi e terze persone sono chiesti dal detenuto ed autorizzati dal direttore dell'istituto. I colloqui con terze persone possono essere autorizzati solo quando ricorrano ragionevoli motivi. I familiari, i conviventi e le terze persone ammessi al colloquio si presentano allo sportello dell'ufficio "rilascio colloqui". L'accesso al colloquio è preceduto dalla verifica dei documenti e dal controllo sulla persona con eventuale deposito di effetti personali indicati dall'operatore penitenziario.

Altre modalità previste per condannati, internati, appellanti e ricorrenti: Il sistema di prenotazione consente di svolgere colloqui sia nei giorni feriali, sia nei giorni festivi (l’ultima domenica del mese). Dalla programmazione sono escluse le grandi festività (Es.: Natale, Pasqua, ecc.). Le richieste devono essere effettuate dal detenuto entro il giorno 15 del mese precedente a quello di riferimento. La possibilità di svolgere colloqui prolungati e/o senza prenotazione è prevista solo per la giornata di sabato.

Procedura prevista per gli imputati fino alla sentenza di I° grado: presentare il permesso rilasciato dall'Autorità giudiziaria che procede.

REPARTI GIORNI E ORARI

tutti i reparti

lun09:00-11:00

mar14:30-15:30

mer09:00-11:00

gio14:30-15:30

ven 09:00-11:00

sab 09:00-13:00

dom09:00-10:00

 

Scheda per i colloqui avvocati

PRENOTAZIONE COLLOQUI CON AVVOCATI

telefono 0709759066 e-mail matricola.cr.isarenas@giustizia.it

allo sportello L’avvocato contatta in via preliminare l’Istituto, fornendo la lista degli assistiti con i quali deve effettuare il colloquio. Successivamente, l’Ufficio Matricola esegue i dovuti accertamenti, verificando la nomina del predetto professionista.

Orari colloqui con avvocati

lun08:00-18:00

mar08:00-18:00

mer08:00-18:00

gio08:00-18:00

ven08:00-18:00

sab08:00-18:00

 

COMUNICAZIONI

Scheda per le telefonate - carte telefoniche - skype

carte telefoniche SI

modalità di acquisto / utilizzo delle carte telefoniche Carta telefonica prepagata e controllata da un sistema informatico interno. La carta telefonica è rilasciata dalla Direzione dell’Istituto (non si acquista) ed è predisposta per effettuare le telefonate con il/i numeri autorizzati, in base al credito disponibile, per un tempo non superiore ai 10 minuti.

Pacchi e denaro

Ogni Istituto stabilisce i generi e gli oggetti cui è consentito il possesso, l'acquisto o la ricezione. I detenuti e gli internati possono ricevere quattro pacchi al mese complessivamante di peso non superiore a venti chili, contenenti abbigliamento e alimenti che non richiedano manomissioni in sede di controllo.

COME FARE

per inviare pacchi I pacchi possono essere inviati a mano, in occasione del colloquio, oppure tramite posta o corriere, con specifica indicazione del mittente e del destinatario.

per consegnare pacchi I pacchi devono essere consegnati al destinatario entro 10 giorni dalla ricezione dell’avviso postale.

per inviare ad autorizzati i pacchi da parte del detenuto I detenuti possono inviare pacchi a proprie spese all'esterno previa autorizzazione della direzione.

generi alimentari AMMESSI Verdure (senza olio, sugo e già tagliate), carne cotta (di tutte le tipologie, tagliata a pezzi piccoli e priva di sughi), frutta fresca, agrumi, pere, mele, uva, ciliegie, nespole, fichi, salumi (di tutti i tipi, affettati), salsicce secche, pesce cotto (di tutte le tipologie, tagliato a pezzi piccoli, esclusi crostacei e frutti di mare), formaggi (di tutti i tipi, non confezionati e tagliati a pezzi piccoli).

abbigliamento AMMESSO Pantaloni (senza imbottitura, non in tessuto jeans o con grafiche verdi tipo militare o mimetiche), pantaloncini (senza lacci), maglioni (esclusi i modelli con il collo alto a doppio risvolto e quelli con il cappuccio), giacche (senza imbottitura, cappuccio e lacci), camicie, scarpe (comprese quelle sportive), pantofole, ciabatte, calze, magliette, mutande, pigiami, tute sportive (senza lacci).

generi vari AMMESSI Pentole (capacità max da 2 a 3 l, diametro 22 cm), padelle (in lega leggera a doppio manico), bricchi (in lega leggera a doppio manico), contenitori in plastica per alimenti, radio/walkman (di piccole dimensioni, senza antenne e funzioni accessorie), P.C. (anche portatile), lettori C.D., cuffie audio, pennelli da barba, cartelle documenti in cartone, fazzoletti, moka (da una tazza), nonché tutti gli altri oggetti o generi acquistabili al sopravvitto o di cui è autorizzata la ricezione tramite pacchi, secondo quanto indicato nelle tabelle B e C allegate al Regolamento interno dell’Istituto.

CONSEGNARE - RICEVERE - INVIARE DENARO

Scheda per consegnare - ricevere - inviare denaro

foto ARBUS Is Arenas - CR
Indirizzo e riferimenti

indirizzo: LOCALITA’ BAU n. _00 09031 ARBUS
telefono: 0709759066
mail: cr.isarenas@giustizia.it
pec: cr.isarenas@giustiziacert.it
partita iva/codice fiscale: 03185020926

Personale
dati aggiornati al: 29/01/2018
previstieffettivi
polizia penitenziaria8871
educatori 57
amministrativi esclusi gli educatori157
Capienza e presenze
dati aggiornati al: 29/01/2018
posti regolamentari237
posti regolamentari attuali non disponibili00
numero detenuti presenti151
Salute

ASL: n. 6 - SANLURI
responsabile per il carcere: Aldo  Casadio

cartella medica digitale: No

Sono competenti per questo istituto

Provveditorato regionale: SARDEGNA
Ufficio esecuzione penale esterna: CAGLIARI
Tribunale di sorveglianza: CAGLIARI
Ufficio di sorveglianza: CAGLIARI