salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 13 febbraio 2015

Piano di superamento Opg rispetterà scadenza 1 aprile 2015

Ferma intenzione da parte di Governo, Regioni e istituzioni coinvolte di dare attuazione concreta e definitiva al superamento degli Ospedali psichiatrici giudiziari entro l'annunciato termine del primo aprile 2015. E via alla procedura di commissariamento da parte del Governo per quelle Regioni che a tale data non sapranno garantire il completamento delle iniziative necessarie per la presa in carico dei soggetti dichiarati dimissibili e di quelli non dimissibili. Sono le conclusioni contenute nella seconda Relazione trimestrale sullo stato di attuazione dei programmi regionali relativi al superamento degli Opg, inviata ieri al Parlamento dai ministri della Salute e della Giustizia ai sensi della legge 30 maggio 2014 n. 81.

Il piano prevede per i soggetti dichiarati dimissibili l'affidamento ai dipartimenti di salute mentale (Dsm) delle Regioni di residenza. I non dimissibili saranno invece accolti e assistiti presso strutture residenziali appropriate (Rems), conformi ai requisiti previsti dal decreto ministeriale 1 ottobre 2012.

Gli Ospedali psichiatrici giudiziari ancora operativi sul territorio nazionale sono 6: al 30 novembre scorso vi risultavano detenute 761 persone.

 

[MaB]