salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 13 luglio 2018

Giustizia: Bonafede al Consiglio GAI di Innsbruck
A margine, due incontri bilaterali per il Guardasigilli

Innsbruck. L'arrivo del Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede al Consiglio GAI (Copyright BKA/Michael Gruber) Innsbruck. Il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede con il suo omologo austriaco Josef Moser al Consiglio GAI (Copyright BKA/Michael Gruber) Innsbruck. Foto di gruppo dei ministri della Giustizia del Consiglio GAI (Copyright BKA/Michael Gruber)

Innsbruck (Austria). La collaborazione tra autorità giudiziarie europee e internet service provider di stanza fuori dall’UE nella raccolta delle prove elettroniche e i problemi derivanti dai vincoli imposti dai diversi regimi giuridici e, in particolare, dagli USA (prima sessione di lavoro); la cooperazione giudiziaria nel settore civile, con particolare riguardo alla notificazione o comunicazione degli atti e all’assunzione di prove in materia civile e commerciale (seconda sessione); il rafforzamento del mutuo riconoscimento in materia di cooperazione giudiziaria penale (nel corso del pranzo di lavoro). Sono questi i temi in agenda della riunione del Consiglio informale dei ministri della Giustizia dell’Unione Europea che si apre questa mattina alle ore 10:15, sotto la Presidenza austriaca.

Il Guardasigilli Alfonso Bonafede partecipa all’assemblea plenaria che sarà presieduta dal Ministro austriaco per gli affari costituzionali, le riforme, la deregulation e la giustizia, Josef Moser.

A margine dei lavori, due incontri bilaterali per il Guardasigilli, con il ministro rumeno Tudorel Toader e con il ministro austriaco Josef Moser.

 

[MB]