salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 8 dicembre 2017

Casellari, confisca, minori, insolvenza:
Orlando al Consiglio GAI di Bruxelles

Bandiera dell'Unione Europea

Bruxelles. Il Ministro Andrea Orlando partecipa alla riunione n° 3584 del Consiglio dei ministri Giustizia e Affari Interni, l’ultima sotto la Presidenza Estone.

Quattro i punti all’ordine del giorno della sessione dedicata alla Giustizia: la riforma del sistema europeo di informazione sui casellari giudiziali (ECRIS), la normativa in materia di riconoscimento reciproco dei provvedimenti di congelamento e confisca di patrimoni, il riconoscimento delle sentenze relative al diritto di famiglia e potestà genitoriale (Regolamento Bruxelles II) e la Direttiva in materia di insolvenza, ristrutturazione e seconda possibilità.

Nel corso della giornata, i ministri si confrontano inoltre sull’adesione dell’UE alla Convenzione Europea dei diritti dell’uomo e sul futuro della Giustizia elettronica.

A margine dei lavori del Consiglio, Orlando ha due incontri bilaterali: con la Ministra bulgara Tsetska Tsacheva, che da gennaio assumerà la guida dei ministri della Giustizia Europea per i prossimi sei mesi, per discutere di temi prioritari come l’effettiva creazione della Procura europea e la necessità di lavorare da subito per l’estensione delle sue competenze ai reati di terrorismo e criminalità organizzata; con il Ministro britannico David Lidington, per uno scambio di opinioni sui rapporti fra Regno Unito e Unione Europea nel settore della giustizia in vista della Brexit.