salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 1 giugno 2018

Bonafede: 'Come ministro ascolterò tutti, nessuno escluso'

Il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede

"Sono onorato di essere ministro della Giustizia della Repubblica italiana e oggi ho giurato sulla Costituzione, la stella polare che ispirerà il mio modo di agire". Alfonso Bonafede affida le prime parole da Guardasigilli a un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.

"Affronterò questo compito con lo spirito di servizio che i cittadini italiani meritano. E guardando a loro sono ben conscio dell'importante compito che mi spetta. Come ministro - prosegue Bonafede - ascolterò tutti, nessuno escluso, e porterò avanti i valori dell'onestà e della legalità, gli stessi che ho sempre riconosciuto nel MoVimento 5 Stelle e che mi hanno portato fino a qui. Oggi più che mai c'è voglia di una giustizia equa, presente e tempestiva".

"Da domani - conclude il neo ministro della Giustizia - sarò al lavoro per realizzare i punti del contratto per il Governo del cambiamento, per fare dell'Italia il Paese che i nostri cittadini meritano".