salta al contenuto

www.giustizia.it

mercoledì 17 gennaio 2018

Terni - Studenti donano occhiali ai detenuti

Studenti donano occhiali ai detenuti

L'idea si deve a Matteo Ferrante, docente di laboratorio di lenti oftalmiche dell'Istituto Professionale Casagrande-Cesi di Terni ed è nata da una  riflessione  di carattere in un certo senso "ecosolidale".

I ragazzi dell’indirizzo socio –sanitario/ottico lavorano per imparare a costruire lenti, montature ed occhiali che al termine delle esercitazioni vengono gettatI. Perché,invece, non metterli a disposizione di persone che non possono sostenerne la spesa?

“Ai miei studenti, del primo e secondo anno –dice il professore - ho spiegato che nella vita uno dei principi fondamentali è quello di essere utili alla società e di conseguenza assistere chi ha bisogno”.

L'iniziativa è stata accolta con entusiasmo da allievi, consiglio d’istituto e dirigente scolastico. I beneficiari sono stati suggeriti dal presidente della Caritas diocesana Ideale Piantoni che ha preso contatti con il carcere “perché spesso riceviamo dal cappellano richieste di questo tipo” ed ha scritto a tutte le parrocchie “perché coloro che hanno bisogno di un paio di occhiali da vista e non possono permetterseli sappiano che c'è la possibilità di averli gratis”.

Da specificare che non si tratterà di occhiali adattati alle esigenze di chi ne ha bisogno (come accade frequentemente per i cd. occhiali da lettura), ma realizzati dagli allievi in base a prescrizioni  recapitate al laboratorio dell’istituto con materiale donato da un'azienda  romana.Una volta ultimati, gli occhiali saranno consegnati e provati in carcere al richiedente per verificarne l’efficacia e fornire tutta l’assistenza necessaria.

Il progetto inizierà a febbraio con l'obiettivo di realizzare almeno cinquanta occhiali entro la fine di giugno.

 

 

[AB]