salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 1 febbraio 2013


Trapani: il lavoro per una
Nuova Vita

Logo Progetto Nuova Vita

Trapani: il lavoro per una Nuova Vita

Il lavoro quale strumento di risocializzazione del detenuto, rappresenta nel Progetto Nuova Vita, l’opportunità per i beneficiari di ri-costruire il proprio percorso di vita sperimentandosi nel proprio 'essere e saper fare'. Un progetto, come sottolinea il titolo stesso, che nasce dall’esigenza di dare ai reclusi in carcere la possibilità di allargare i propri orizzonti.

L’intervento, finanziato dalla Regione Siciliana e gestito da Eyes srl, fornisce una risposta immediata al reinserimento lavorativo e all’inclusione sociale di detenuti in regime di esecuzione penale esterna. Nuova Vita attiva un percorso integrato di orientamento e work experience rivolto a 40 soggetti sottoposti a misure penali attenuate, residenti e/o domiciliati nella Provincia di Trapani.

"Conoscere il territorio in maniera diretta, attraverso l’esperienza di chi ogni giorno ci vive e lavora e avere la possibilità per la partnership di progetto di godere e fruire di quest’esperienza ha reso possibile una maggiore radicalità dell’intervento -  afferma Roberto Martinelli,  amministratore delegato Eyes - Sono fermamente convinto che il lavoro rappresenti per i detenuti un ottimo mezzo per uscire dalla condizione di esclusione e ri-diventare attori protagonisti della propria vita".

In questi giorni stanno prendendo il via le prime work experience. Riuscire a lavorare in questi territori, per me che ho origini siciliane - sottolinea Rosalia Giampino, presidente di Eyes - è motivo di grande soddisfazione e orgoglio. Il Progetto Nuova Vita è un ponte verso il futuro in una regione in cui qualcosa sta cambiando".

Il progetto siciliano ricalca l’esperienza di formazione già operativa negli istituti penitenziari della regione Lazio con il Progetto SFIDE, che mira ad accrescere le conoscenze e le competenze dei reclusi al fine di agevolarne il re-inserimento nel tessuto socio/lavorativo.

[GL]