salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 7 settembre 2012

Bolgna: miele biologico made in Dozza
Eboli: detenuti puliscono la spiaggia
Lanciano:
In-Formare per Integrare

Detenuti-apicoltori all'interno del carcere Dozza di Bolgna

Bolgna: miele biologico made in Dozza

Sono 20 le arnie presenti nel cortile del carcere della Dozza, curate direttamente dai detenuti, che da due anni praticano l'apicoltura e che hanno prodotto più di 650 chili di miele di tiglio e millefiori confenzionati in oltre 1400 vasetti.
 

Tutto ciò è il frutto di un progetto del carcere bolgnese in partnership con il CONAPI, la provincia di Bologna e la Cooperativa Anima che ha come obiettivo finale la gestione automa dell'apiario, creato nel 2010, da parte degli stessi detenuti.



Eboli: detenuti puliscono la spiaggia


Anche quest'anno i detenuti della Casa di reclusione - ICATT di Eboli si sono prestati a compiti di "recupero ambientale" delle zone a maggior rischio di degrado. Nello specifico, questa volta, verrano pulite le spiagge del litorale battipagliese.


In passato, i detenuti di Eboli hanno pulito la Collina di San Donato, la pineta del litorale ebolitano, le spiagge del comune di Battipaglia e il Castello Colonna. Inoltre hanno aiutato nella sistemazione del complesso monumentale di Sant'Antonio destinato ad ospitare il Museo dello Sbarco, che occuperà alcuni detenuti con la qualifica di operatore museale.



Lanciano: In-Formare per Integrare


Lanciano (CH). Sono 29 le persone, tra detenuti e ex detenuti, che faranno parte del progetto In-Formare per Integrare, sviluppato dall'Amministrazione Penitenziaria assieme ai comuni di Lanciano e Casoli e varie ditte e imprese locali, volto all'assunzione presso aziende del territorio.


"Il nostro obiettivo - spiego Massimo Di Rienzo, direttore del carcere - è quello di sviluppare percorsi integrati finalizzati all'acquisizione di qualifiche professionali". Nello specifico verranno attivati 2 percorsi formativi, uno per installatore e manutentore di impianti termoidraulici, e uno per disassemblatore meccanico.


[GL]