salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 3 agosto 2012

Roma: detenuti puliscono il Gianicolo
Terremoto: detenuti volontari a Modena

Detenuti puliscono il Gianicolo (fonte: www.lanovae.it)

Roma: detenuti puliscono il Gianicolo

Si chiama Progetto Roma il piano, realizzato dall'assessorato all'Ambiente in collaborazione col garante dei detenuti del comune di Roma, finalizzato all'impiego di detenuti al servizio del decoro urbano.

La prima tappa del progetto si è svolta al belvedere del Gianicolo, dove 12 detenuti e 3 detenute hanno riqualificato l'intera zona effettuando il decespugliamento delle due scale che scendono e pulendo l'area sottostante.

Ogni mese il Progetto Roma si sposta in un posto diverso della Capitale. La prossima bonifica si terrà a settembre sul colle del Pincio. L'intervento dei detenuti è volontario e totalmente gratuito.



Terremoto: detenuti volontari a Modena


Otto detenuti della casa circondariale di Modena dal primo agosto saranno impegnati come volontari nelle zone terremotate dell'Emilia Romagna. Lo prevede un protocollo d'intesa firmato dalla Regione Emilia Romagna, dal Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria e dal Tribunale di sorveglianza.

I detenuti saranno impiegati come autisti e manovali nei campi di accoglienza, supporteranno il servizio mensa e aiuteranno nella gestione delle attività e nella sistemazione delle sedi associative.

Il progetto, auspicato anche della ministro della Giustizia Paola Severino, ha la finalità di offrire un'opportunità di recupero sociale impegnando i detenuti in attività di volontariato utili alle realtà colpite dagli eventi sismici dello scorso maggio.

[GL]