salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 10 aprile 2009

Torino: Tutta colpa di Giuda con attori-detenuti de Le Vallette
Pasqua: Via Crucis a Rebibbia e Regina Coeli
Siracusa: solidarietà dei detenuti con Dolci evasioni

attori detenuti del carcere Le vallette

Tutta colpa di Giuda, un film scritto, prodotto e diretto da Davide Ferrario esce oggi in Italia, in occasione del Venerdì Santo. Una commedia con musica girata interamente nel penitenziario Le Vallette di Torino. La colonna sonora del video Canzone in prigione montato anche con immagini del film, è riprodotta su Cd, realizzata con musiche edite e inedite di Marlene Kuntz, Cecco Signa, Fabio Barovero (Mau Mau), Gianni Maroccolo, Paolo Ciarchi, Kaas e con brani e cover interpretate da detenuti, su etichetta Ala Bianca Records, distribuito Warner. Il film, pur ambientato in un penitenziario con detenuti e veri agenti di custodia, non è un dramma carcerario ma l'imprevedibile ed esilarante storia della messa in scena di una paradossale Passione pasquale, piena di musica e coreografie. Accanto ai detenuti recitano, Kasia Smutniak, Fabio Troiano, Gianluca Gobbi, Cristiano Godano e Luciana Littizzetto.


VIA CRUCIS A REBIBBIA E REGINA COELI

Promossa nei giorni scorsi dalla Caritas diocesana, una Via Crucis per i detenuti del penitenziario romano di Rebibbia, officiata dal cardinale vicario di Roma Agostino Vallini, mentre a Regina Coeli si è svolto il concerto pasquale della pianista Elisabeth Sombart, che con la sua musica ha accompagnato le stazioni della Via Crucis, recitate dal cappellano del carcere. Inoltre al teatro Parioli dal 14 al 19 aprile  sarà in scena lo spettacolo Roma la Capitale scritto da Antonio Lauritano e Antonio Turco per la regia di Caterina Venturini. Spettacolo della stagione 2009 della Compagnia Teatrale Stabile Assai della casa circondariale di Rebibbia. L'opera è dedicata alla ricostruzione dell'ambiente della capitale tra la fine degli anni '70 e meta' degli anni '80.
 
 
SIRACUSA: SOLIDARIETA' DEI DETENUTI CON DOLCI EVASIONI

Dolci della tradizione pasquale, come la Colombina di pasta forte, le Cassatine, le Pecorelle di marzapane e la Colomba, esposti in un spazio creato dinanzi il Tempio di Apollo dove i residenti e i turisti hanno potuto degustare e acquistare i prodotti tipici siciliani creati dai laboratori di pasticceria del carcere di Siracusa. Iniziativa realizzata per le feste dalla cooperativa sociale L'Arcolaio con la direzione della casa circondariale di Cavadonna per sostenere le attività di inserimento lavorativo dei detenuti.


[PM]