salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 14 novembre 2008

Milano: i ragazzi del Beccaria portano in scena l'Antigone

image_15310
14 novembre 2008
MILANO: I RAGAZZI DEL BECCARIA PORTANO IN SCENA L'ANTIGONE

Fino al 30 novembre , presso il teatro Punto Zero di Milano i ragazzi del carcere minorile Cesare Beccaria con la compagnia Puntozero saranno in scena ogni venerdì, sabato e domenica con L'Antigone, rivisitazione del dramma di Sofocle, regia di Giuseppe Scutellà. I minori detenuti tra i sedici e i ventuno anni fuori sulla parola, hanno partecipato ai laboratori, alle mise en scène dell'associazione, realizzando scenografie, costumi, trucchi e musiche. Studiano con rigore e professionalità i copioni, ma anche falegnameria, costumi, le arti del palcoscenico.
I minori lavorano fianco a fianco con il gotha dell'arte scenica, dai tecnici del Piccolo e quelli del teatro alla Scala. Grazie al sostegno del Centro Giustizia Minorile per la Lombardia, del personale dell'Istituto Penale Cesare Beccaria e del Corpo di Polizia Penitenziaria è stato possibile dare vita ad una compagnia stabile, in cui i giovani detenuti si sono cimentati nella produzione di Antigone, recitando il duplice ruolo di tecnici e attori.
Prima valenza assoluta del progetto è l'aspetto relazionale che sfocia in una vera e propria collaborazione di squadra,in cui le competenze acquisite nei laboratori e gli sforzi dei singoli tendono alla realizzazione di un unico risultato finale che è ludico e professionalizzante.
[PM]