salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 4 luglio 2008

Carcere di Volterra: inaugurato il Teatro Renzo Graziani - Napoli: ritorna Il Carcere Possibile

image_15294
4 luglio 2008

CARCERE DI VOLTERRA: INAUGURATO IL TEATRO RENZO GRAZIANI
Sabato 28 giugno scorso, presso il Carcere di Volterra, giornata evento, anteprima delle iniziative previste quest'anno nel cartellone del Festival Volterrateatro 08 (14-27 luglio) per festeggiare i Vent'anni di teatro della Compagnia della Fortezza. Evento clou della giornata l'inaugurazione del Teatro Renzo Graziani.
La piccola sala, che ha ospitato in vent'anni lo sviluppo delle creazioni artistiche della Compagnia della Fortezza, è stata ritrasformata e simbolicamente inaugurata come la prima pietra da apporre per la costruzione di un grande teatro, dedicato al prematuramente scomparso direttore del carcere di Volterra Renzo Graziani, che per primo ha creduto nella possibilità di realizzare una compagnia teatrale dentro il carcere.
Il teatro è stato inaugurato simbolicamente con la messa in scena di un frammento dello spettacolo storico della Compagnia della Fortezza Marat Sade (premio UBU come miglior spettacolo 1993), rimesso quest'anno in scena nel cartellone del Festival di Volterra.
NAPOLI : RITORNA IL TEATRO IN CARCERE

Ha preso il via ieri per concludersi il prossimo 9 luglio, presso il Maschio Angioino, la quarta rassegna di teatro dal titolo Il Carcere Possibile, organizzata dalla omonima onlus in collaborazione con il teatro Mercadante e l'Assessorato alle pari opportunità del comune di Napoli.

Attraverso la rielaborazione di testi e spunti tratti da autori quali Cocteau, Brecht e la nostra Alda Merini, i detenuti-attori raccontano la vita, le difficoltà e i sogni di chi, da recluso, ha un diverso rapporto con il tempo e con lo spazio, ma che, proprio per questo motivo, cerca di utilizzare il tempo e lo spazio scenico come possibilità di riscatto, riflessione e redenzione.