salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 11 aprile 2008

Laureana di Borrello: al Luigi Daga il sapore della libertà

11 aprile 2008

LAUREANA DI BORRELLO, AL LUIGI DAGA IL SAPORE DELLA LIBERTÀ


Nell'istituto sperimentale a custodia attenuata del comune calabrese sono stati attivati i laboratori del settore cucina. L'iniziativa è stata fortemente voluta dal provveditore regionale dell'Amministrazione Penitenziaria Paolo Quattrone e dalla direttrice della struttura Angela Marcello, di concerto con il sindaco del comune di Laureana Domenico Ceravolo e in collaborazione con l'Agenzia Obiettivo lavoro.

Molti detenuti presenti nell'istituto frequentano già attività scolastiche e formative, utilizzando gli spazi dedicati alla ceramica e alla falegnameria e le serre presenti all'interno del carcere. Ora, con le 120 ore a disposizione nel settore cucina e sotto la guida attenta dello chef Calì, 30 reclusi potranno dedicarsi a questa nuova esperienza professionale.