salta al contenuto

www.giustizia.it

lunedì 7 aprile 2008

Giustizia minorile e sport: Roma, incontro sull'integrazione sociale

7 aprile 2008
GIUSTIZIA MINORILE E SPORT: ROMA, INCONTRO SULL'INTEGRAZIONE SOCIALE
Oggi e domani, presso l'Istituto Centrale di Formazione di Roma (via Giuseppe Barellai 140), incontro di sensibilizzazione organizzato dal Centro Sportivo Italiano sul tema Insieme si vince, fare sport e lavorare nello sport come strumento d'integrazione culturale e sociale.
Il progetto Insieme si vince, finanziato dal ministero della Solidarietà Sociale con la collaborazione del Dipartimento per la Giustizia Minorile, è destinato a ragazzi e ragazze dagli 11 ai 21 anni, ai minori dell'area penale, agli studenti delle scuole, ai tutor, agli allenatori, ai dirigenti, agli educatori, ai comitati territoriali, alle società sportive e ai circoli culturali, e agli oratori. L'iniziativa si propone di sensibilizzare sul tema dell'immigrazione e dell'inclusione sociale per favorire l'inserimento lavorativo di ragazzi italiani e stranieri dell'area penale, attraverso la promozione di tornei polisportivi e l'organizzazione di convegni e seminari.

L'incontro offre inoltre l'occasione per presentare la proposta del Centro Sportivo Italiano di mettere in palio "borse lavoro" per giovani minorenni presso società sportive e comitati CSI territoriali. Le borse di "formazione on the job" prevedono 25 ore lavorative settimanali a bimestre (450 euro di compenso mensile) e la presenza di un tutor per circa 10 h settimanali a bimestre.