salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 1 giugno 2007

Taranto: i detenuti diventano restauratori

1 giugno 2007

TARANTO: I DETENUTI DIVENTANO RESTAURATORI


Presentato il risultato del progetto Restauro dentro le mura, ideato da casa circondariale di Taranto, direzione cultura e pubblica istruzione del Comune e con la partecipazione del liceo artistico Lisippo, che ha offerto i materiali occorrenti.

L'iniziativa nasce dall'esigenza di valorizzare la cultura popolare, ma soprattutto il recupero sociale dei reclusi, nell'ottica di una giustizia riparatrice. Così i detenuti con il loro piano di lavoro hanno restaurato oggetti e manufatti della Taranto antica, usati dalle massaie nella vita di tutti i giorni.

La prima fase dell'importante sinergia ha previsto il recupero di oggetti della collezione Majorano, possibile grazie all'impegno di sei detenuti coordinati dal personale della polizia penitenziaria. I lavori restaurati sono stati presentati nei giorni scorsi in mostra nel salone comunale di Palazzo Galeotta, alla presenza di autorità politiche locali e del Dipartimento Penitenziario Regionale.