salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 14 luglio 2006

Torino: seminario di psichiatria in carcere - Napoli: accordo tra Infrastrutture e Giustizia per l'edilizia giudiziaria

14 luglio 2006
TORINO: SEMINARIO DI PSICHIATRIA IN CARCERE

"L'intervento psichiatrico in carcere" è il tema del seminario di studi che si è svolto il 13 e il 14 luglio scorso a Torino presso la casa circondariale Lorusso e Cutugno. Il congresso organizzato dal Dipartimento Amministrazione Penitenziaria del Ministero della Giustizia e dal Dipartimento di salute mentale "Giulio Maccaro" dell'Asl 3, in collaborazione con la Società Italiana di Psichiatria ha fatto il punto sul progetto sperimentale Sestante, unico in Italia, nato presso l'istituto penitenziario con la finalità di garantire ai detenuti un alto livello di assistenza sanitaria. Composta da un'èquipe multiprofessionale di psichiatri, psicologi, infermieri professionali ed educatori, per la cura di patologie di dipendenza psicologica, Aids-correlate e disturbi mentali. I risultati della tavola rotonda saranno rielaborati per mettere a punto una proposta operativa per l'intervento psichiatrico in tutti gli istituti di pena Italiani.

NAPOLI: ACCORDO TRA INFRASTRUTTURE E GIUSTIZIA PER L'EDILIZIA GIUDIZIARIA

Insieme per migliorare il patrimonio edilizio in uso agli uffici giudiziari. È lo spirito della convenzione stipulata tra la direzione generale del ministero della Giustizia che gestisce la manutenzione degli edifici giudiziari a Napoli e il SIIT per la Campania e il Molise, l'organo decentrato del ministero delle Infrastrutture. L'accordo fa riferimento all'art. 19 della legge 109/94 che consente alle amministrazioni pubbliche di avvalersi dei SIIT (ex provveditorati regionali alle opere pubbliche) o delle amministrazioni provinciali per svolgere funzioni di stazione appaltante. La Convenzione permetterà di realizzare, con i fondi straordinari assegnati per l'edilizia penitenziaria e giudiziaria, diverse opere necessarie al miglioramento del patrimonio edilizio sede di uffici giudiziari nel capoluogo partenopeo.