salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 10 marzo 2006

Taranto: i detenuti in campo per la squadra di calcio. Siracusa: in carcere il teatro del laboratorio del centro antiviolenza

image_15153
10 marzo 2006
TARANTO: I DETENUTI IN CAMPO PER LA SQUADRA DI CALCIO

Sette detenuti della casa circondariale Carmelo Magli sconteranno parte della pena occupandosi del mantenimento del manto dello stadio cittadino Iacovone e del rifacimento delle pareti della sala stampa con creazioni artistiche. L'iniziativa a seguito di un'intesa tra carcere e Taranto calcio presentata in Comune dal direttore dell'istituto penitenziario Luciano Mellone.
Tra le altre iniziative dei detenuti, che hanno partecipato ai corsi di formazione dell'ente Enaip di giardinaggio e del liceo artistico Lisippo, la realizzazione di un crest di bronzo per la squadra di calcio che verrà donato alle autorità e alle squadre ospiti.
SIRACUSA: SPETTACOLO IN CARCERE CON LA COMPAGNIA LE NEREIDI

Lunedì 13 marzo, alle ore 16:30, il laboratorio teatrale del centro antiviolenza Le Nereidi mette in scena, nella casa circondariale di Cavadonna, uno spettacolo autoprodotto dal titolo Luna sorniona.

Un atto unico, comico-brillante, ambientato nell'anno 3001 in un pianeta abitato da sole donne le cui antenate erano state costrette ad allontanare gli uomini per salvare l'umanità dalla loro violenza e quindi dal rischio di estinzione.