salta al contenuto

www.giustizia.it

martedì 14 settembre 2004

Casa circondariale Regina Coeli di Roma

14 settembre 2004
Nasce in carcere un secolo fa la prima scuola investigativa scientifica di polizia, ne dà notizia un articolo de Il Messaggero di oggi. Il corso insegnava le tecniche d'indagine delle nuove scienze del tempo: chimica, fisica, psicologia, antropologia e medicina legale. Si svolgeva nel carcere di Regina Coeli, che forniva anche l'oggetto di studio, i detenuti del carcere stesso. Oggi è possibile osservare le prime foto segnaletiche e le prime attrezzature per i rilievi scientifici e le impronte digitali, presso il Museo criminologico dell'amministrazione carceraria di via del Gonfalone.