salta al contenuto

www.giustizia.it

lunedì 26 ottobre 2015

Torino, Palazzo Lascaris.
Recidiva zero. Riflessioni intorno all'art. 27 della Costituzione

Palazzo Lascaris (Torino)

Oggi pomeriggio alle ore 17 presso l'Aula consiliare di Palazzo Lascaris, sede del Consiglio regionale del Piemonte, viene presentato Recidiva zero, docufilm di Carlo Turco e Bruno Vallepiano. La nota informativa recita: "il film nasce dalla richiesta proveniente da un parte della società civile di poter disporre di documentari di approfondimento su una realtà sociale importante e complessa come quella del carcere, al di là di stereotipi e luoghi comuni". Si tratta, infatti, prosegue la nota, non di un "film sul carcere, dunque, ma sull'articolo 27 della nostra Costituzione per indagare le ragioni che amplificano o abbattono la recidiva, per discutere di temi come rieducazione, colpa, pena e recupero".

Il filo conduttore del documentario é il 3° comma dell'art. 27 della Costituzione: "Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di manità e devono tendere alla rieducazione del condannato", sul quale sono state raccolte le riflessioni di Gustavo Zagrebelsky, già presidente della Corte Costituzionale, Don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di Libera, e Bruno Mellano, Garante dei detenuti per la Regione Piemonte, e ancora operatori, volontari, detenuti ed ex-detenuti. Alla presentazione del film partecipano Davide Petrini, professore di diritto penale presso l'Università degli studi del Piemonte Orientale e Garante dei detenuti per la città di Alessandria, ed Emilia Rossi, avvocato e componente dell'Ufficio del Garante nazionale dei detenuti

 

Allegati