salta al contenuto

www.giustizia.it

giovedì 10 ottobre 2013

Emergenza carceri: il piano Cancellieri

Immagine cella aperta

Non solo la costruzione di nuovi istituti, di nuovi padiglioni e la ristrutturazione di quelli fatiscenti, ma anche - e soprattutto - interventi sul "modello di detenzione", cioè sull'organizzazione della vita all'interno delle strutture penitenziarie. E fra questi, la novità delle celle aperte durante il giorno per tutti i detenuti comuni, non sottoposti ai regimi dell'alta sicurezza e dell'art. 41 bis dell'Ordinamento Penitenziario.

In un articolo pubblicato oggi sul Corriere della Sera, il giornalista Giovanni Bianconi anticipa i contenuti del piano che il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri illustrerà fra un mese davanti alla Corte Europea di Strasburgo per cercare di rimuovere, entro maggio 2014, le condizioni di degrado in cui versano le carceri italiane. Perchè risolvere l'emergenza, o almeno provare a farlo, è per il guardasigilli "un imperativo categorico".

[MB]