salta al contenuto

www.giustizia.it

mercoledì 9 ottobre 2013

Carceri: Cancellieri, amnistia un imperativo categorico

Il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, nelle rapide ma nette battute avute con il giornalista de La Stampa Francesco Grignetti, a proposito del provvedimento di amnistia, argomento oggi sugli scudi grazie al messaggio che il Presidente della Repubblica ha inviato alle Camere e del quale è stata data lettura dai rispettivi Presidenti proprio ieri pomeriggio, tiene immediatamente a chiarire che "mai i reati finanziari e fiscali sono stati cancellati da un'amnistia" ma che, aggiunge, l'intervento straordinario per porre rimedio al sovraffollamento carcerario - in attesa di interventi strutturali e legislativi già in corso - è, oltre che un imperativo morale, come detto da Napolitano, "un imperativo categorico". 

[FEA]