salta al contenuto

www.giustizia.it

giovedì 9 maggio 2013

Cancellieri: la violenza sulle donne riguarda tutti noi

Il sasso lanciato da Josefa Idem, la pluri medagliata olimpica alla quale Enrico Letta ha affidato il Ministero delle Pari Opportunita, che ha proposto una taskforce che coinvolga i ministeri della Giustizia e dell'Interno contro il femminicidio nel nostro Paese, ha trovato immediata sponda in Annamaria Cancellieri.

"Il braccialetto elettronico per fermare chi perseguita le donne", questa é una delle proposte che il ministro della Giustizia porterà al prossimo Consiglio dei Ministri in accordo con il vice presidente del Consiglio Angelino Alfano. Altre misure saranno allo studio dei dicasteri competenti, come per esempio la modifica dell'art. 612 bis, 4° co, del codice penale, nella parte in cui prevede l'azione dello Stato solamente nei casi di querela da parte della persona offesa dal reato: la paura e la sudditanza psicologica ingenerata nelle vittime dal loro persecutore spessso li tiene al riparo dalle denunce. Ed ancora, lo stanziamento di nuovi fondi ai centri antiviolenza, che rischiano altrimenti la chiusura.

Il Ministro Annamaria Cancellieri a colloquio con Fiorenza Sarzanini per il Corriere della Sera.

[FEA]