salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 29 marzo 2013

Severino: tanto amore negli occhi del Papa

"Non lasciatevi rubare la speranza": è questo l'invito di Papa Francesco ai ragazzi dell'Istituto Penale Minorile di Casal del Marmo. Parole piene di significato che hanno colpito la ministro della Giustizia Paola Severino che, nell'intervista a Danilo Paolini sul quotidiano Avvenire, dichiara: "Parole che danno un senso speciale al nostro custodirli".

La scelta del Santo Padre di visitare il carcere minorile rappresenta, per la guardasigilli "Un risveglio delle coscienze verso questo problema. Le espressioni con le quali questi giovani guardano al Papa sono quelle di chi ha bisogno di un modello, di una figura paterna". "Negli occhi di Francesco - continua la ministro - ho visto tanto amore e spirito di servizio. Sono stata colpita dal suo sguardo profondo e dalla sincerità dei suoi accenti". Un dono profondo, quello del Pontefice, per tutti i giovani detenuti che "avvertono l'esigenza di cambiare, di fidarsi e di sperare. Tanto che nelle lettere a lui rivolte - conclude -, alcuni lo hanno chiamato Papà".

[MVC]