salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 22 dicembre 2017

Magistratura: Orlando, commissione ministeriale su scuole private

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando intervistato da Antonella Mascali per Il Fatto Quotidiano, ritiene che le scuole private di formazione degli aspiranti magistrati debbano "avere una verifica come le scuole private dell'obbligo per cui c'é un processo di accreditamento". Ma intanto, pur aspettando le indicazioni della Commissione istituita presso il Ministero, presieduta dall'ex magistrato Pietro Sirena, Orlando ragiona sui diversi tempi dei procedimenti disciplinari che riguardano la magistratura ordinaria e quella amministrativa, chiaro e trasparente il primo, lento e farraginoso il secondo, e sulla necessità che vengano riallineate anche le incompatibilità rispetto agli incarichi che possono essere accettati. 
 
L'utilità di queste scuole private nella formazione degli aspiranti magistrati è comunque tutta da verificare, conclude il Guardasigilli, ricordando di averne però almeno "rotto il monopolio, permettendo stage alternativi presso gli uffici giudiziari".