salta al contenuto

www.giustizia.it

domenica 9 settembre 2012

Tratta migranti: Severino, stroncarla nei Paesi d'origine

Commozione e raccapriccio sono i sentimenti che animano la ministro della Giustizia Paola Severino all'indomani dell'ennesima strage di disperati al largo di Lampedusa. Ma il dramma dell'emigrazione, specialmente quando strettamente legato al traffico di esseri umani, va affrontato e combattuto dai governi alla radice del fenomeno: sotto l'aspetto giuridico, afferma la guardasigilli, "il problema va inquadrato in un più ampio contesto internazionale ed affrontato alla radice nei Paesi in cui la tratta nasce e viene organizzata. E' lì che il fenomeno criminoso andrebbe affrontato e stroncato".

Le sue considerazioni sono contenute in una lettera pubblicata sul Corriere della Sera oggi in edicola.

[MB]