salta al contenuto

www.giustizia.it

sabato 28 gennaio 2012

Severino: "Ecco le priorità per riforma Giustizia"

foto di quotidiani

"Questo governo ha tempi che ci obbligano a selezionare le sole priorità realizzabili nel breve termine". E su questi temi "ho riscontrato con soddisfazione una piena convergenza di idee, sia con la Cassazione che con il CSM". In un'intervista pubblicata oggi sul quotidiano Il Messaggero, Paola Severino ribadisce che "in materia di giustizia non ci debbono essere tabù su materie importanti, soprattutto quando si sia aperta una stagione di confronti costruttivi".

Parlando di priorità - "e non di esclusioni preconcette" - la guardasigilli spiega: "Il governo ha scelto, in materia di giustizia, di partire dalle cause e non dagli effetti, dalla testa e non dalla coda, prevedendo misure deflattive e interventi sistematici sulla misura della pena". Soluzioni equilibrate, insomma, per accelerare la risposta dello Stato alla domanda di giustizia dei cittadini.

L'intervista è firmata da Massimo Martinelli.

[MB]