salta al contenuto

www.giustizia.it

martedì 20 dicembre 2011

Giustizia: Severino, siamo sulla strada giusta

Lotta al sovraffollamento in carcere, leggi anti-corrotti, ma anche processo civile in tre anni e nuove circoscrizioni giudiziarie: sono i grandi temi del programma di governo della ministra della Giustizia Paola Severino, sui quali la guardasigilli invita tutti “al confronto costruttivo” nell’intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica, a firma di Liana Milella. “Da cittadino qualunque cui è stato chiesto di ricoprire una funzione pubblica” Severino non arretra di fronte alla “serietà dei problemi che ruotano intorno a questo mondo” e sottolinea come “le difficoltà non debbano scoraggiare nessuno”.

Convinta di essere sulla strada giusta Paola Severino, ancora commossa dall’incontro con il Santo Padre a Rebibbia, non teme il confronto di idee e auspica il contributo fondamentale del Parlamento per portare a termine il programma. Il clima sui temi della giustizia, infatti, sembra essere cambiato e la guardasigilli ne è consapevole quando afferma, nel suo colloquio con il giornalista Dino Martirano pubblicato sul Corriere della Sera, "I tempi sono rapidamente mutati per volere del Parlamento che si è dato una maggioranza più ampia e compatta".

[MVC]