salta al contenuto

www.giustizia.it

sabato 2 aprile 2011

Giustizia: riforma è sfida a status quo

"Non è a favore di Berlusconi e nessuno può definirla irragionevole, visto che riprende le idee dei padri costituenti". Così il ministro Angelino Alfano, dalle colonne del quotidiano napoletano, replica a chi critica la sua riforma costituzionale della Giustizia. L'intervista è firmata da Maria Paola Milanesio.

[MVC]