salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 18 agosto 2017

Odio online: Orlando, nuovi strumenti a giustizia e gestori responsabili

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando interviene sul Corriere della Sera in edicola oggi, tornando sul tema degli "hater online": la diversa velocità fra la diffusione virale del contenuto lesivo pubblicato in rete e la capacità della giustizia di ristorare il soggetto interessato; la necessaria responsabilizzazione dei gestori, ai quali si deve chiedere di assumere il controllo di ciò che mettono in circolazione, ma anche un patto sociale, che non si regga solo sulle sanzioni ma sia la "conseguenza del senso comune e del sistema delle convenienze che connotano la società".